capperi, cipolla bianca, cipolla dorata, cipolla rossa, cucina pugliese, cucina tarantina, farina 0, focaccia, lievito di birra, olio evo, olive celline, patate, peperoncino, pomodori pelati San Marzano, Prodotti da forno, puglia, semola rimacinata di grano duro, vegetariano

Focaccia con cipolle alla pugliese

Ingredienti per 4 persone

– 500 g di semola rimacinata di grano duro pugliese
– 100 g di farina 0
– 1 patata rossa piccola
– 1 cubetto di lievito di birra
– 1 cucchiaino di zucchero semolato
– 13 g di sale
– acqua
– olio extra vergine di olive cellina di nardò
per il ripieno:
-1 kg di cipolle miste (bianche, dorate e rosse)
– 50 g di olive celline all’acqua denocciolate
– 10 g di capperi in salamonia
– 2 pomodori pelati
– 1 cucchiaino di origano secco
– un pizzico di peperoncino secco

Pelare, dadolare e lessare in acqua la patata. Ridurre in purea e far raffreddare.

Sbriciolare il lievito in una ciotola, inserire lo zucchero e un cucchiaino di farina 0 preso dal totale. Amalgamare, chiudere con pellicola e far riposare fino a che si formano delle bolle in superficie.

Su una tavola in legno setacciare le farine, fare il buco al centro ed aggiungere il lievito, la patata e cominciare ad amalgamare con l’acqua tiepida. Aggiungere ora 1 cucchiaio di olio e il sale.

Formare una palla e far lievitare coperto da un canovaccio e da una coperta di lana per 2 ore.

Togliere la prima foglia alle cipolle, tagliare a fettine e tuffare in acqua fredda. Sgocciolare.

In una padella capiente inserire l’olio, le cipolle e il sale, cuocere con coperchio per 15 minuti. Aggiungere ora le olive, i capperi, i pomodori pelati schiacciati, il peperoncino e l’origano. Cuocere ancora per 15 minuti senza coperchio. Far raffreddare.

Stendere 2 sfoglie sottili. Ungere una teglia quadrata 40×40 e rivestire con una delle due. Farcire con il composto di cipolle e richiudere con l’altra sfoglia, sigillare bene i bordi. Ungere e bucherellare con una forchetta la superficie con l’olio. Far lievitare per ½ ora.

Mettere in forno già caldo a 200° per 30 minuti o finchè non sia dorata in superficie. Sfornare, appoggiare su una gratella e degustare tiepida.

Buon appetito

391

Related Posts