Sagne ‘ncannulate con ricotta dolce, nocciole e cioccolato

Ingredienti per 2 persone

– 50 g di semola rimacinata di grano duro pugliese
– acqua
– olio extra vergine di olive ogliarola per friggere
– 100 g di ricotta di pecora di Faggiano (Ta)
– 30 g di zucchero semolato
– 20 g di nocciole del Piemonte
– 20 g di cioccolato fondente al 70%
– germogli di basilico

Sulla tavola in legno mettere la farina, fare il buco al centro ed aggiungere a filo l’acqua. Amalgamare fino ad ottenere un impasto sodo e liscio. Far riposare per 15 minuti coperto con un canovaccio di cotone.

Stendere una sfoglia sottile, tagliare delle strisce lunghe 10 cm e larghe 1 cm con una rotella.

Tenendo ferma l’estremità con la mano sinistra, arrotolare dall’altra trascinando la striscia sulla spianatoia con la mano destra. Far asciugare per 1 ora. Friggere in olio per pochi minuti o finchè siano dorate in superficie. Sgocciolare su carta assorbente.

Setacciare la ricotta, aggiungere lo zucchero ed amalgamare con cura.

Tritare le nocciole e il cioccolato.

Comporre il piatto con le quenelle di ricotta, le sagne ‘ncannulate, le nocciole, il cioccolato e i germogli di basilico.

Buon appetito

In abbinamento: Cartizze Valdobbiadene Superiore DOCG Dry

 

 

 

 

 

339

Tiziana Ingrassia

Autore: Tiziana Ingrassia

Diplomata al liceo artistico, pittrice e restauratrice di dipinti ed opere lignee e murarie, da sempre ho la passione per la cucina. Ho frequentato corsi con chef e pasticceri, cuoche esperte e artigiani, produttori agricoli e caseari. Il paradiso è fra i fornelli ed i prodotti della natura, mare e terra, pianura e montagna. Cucino con Cuochi e Chef di qualità e pubblico qui i miei piatti. *Graduated from the art school, painter and restorer of paintings and wooden and masonry works, I have always had a passion for cooking. I attended courses with chefs and confectioners, expert cooks and artisans, farmers and dairy producers. Paradise is among the cookers and products of nature, sea and land, plains and mountains. I cook with Chefs and Chef of quality and public here my dishes.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *