canestrato, carne, carne di agnello, carne di bovino, frisciddi, maritati, orecchiette, passata di pomodoro, pasta fresca, primi piatti, salsiccia di maiale, semola rimacinata di grano duro

Maritati di semola Cappelli con ragù alla macellaia e canestrato pugliese

Ingredienti per 2 persone

– 140 gr di maritati di semola rimacinata Cappelli (vedi ricetta qui)
– 500 g di passata di pomodoro (conserva casalinga)
– 1 cipolla bianca piccola
– 100 ml di vino rosso (Aglianico del Vulture)
– 150 g di scamone di scottona
– 150 gr di pancetta di maiale
– 200 gr di cosciotto di agnello
– 2 salsicce di maiale
– olio extra vergine di olive ogliarola del tarantino
– 4 foglie di basilico
– sale e pepe

 

Tritare tutta la carne e sgranare le salsicce.

In una larga casseruola inserire l’olio, la cipolla e la carne . Rosolare a fuoco vivo sigillandola bene finché sarà ben colorita. Aggiungere il vino e far evaporare.

Inserire la passata di pomodoro. Cuocere a fiamma bassa e con coperchio per 2 ore circa. Aggiungere ora il basilico, il sale e il pepe al mulinello. Mescolare di tanto in tanto con un cucchiaio di legno finché non risulterà un sugo denso.

Lessare i maritati e condirli con il sugo, rifinire con canestrato grattugiato.

Servire subito.

Buon appetito

In abbinamento:

253

Related Posts