aglio, cozze tarantine, cucina tarantina, olio evo, peperoncino, pesci di scoglio, Piatti Unici, pomodoro salsato, prezzemolo, primi piatti, puglia, scorfani, zuppa

Zuppa di pesce di scoglio

Ricetta ispirata dalla zuppa del Papà dello Chef Nicola Savino

Ingredienti per 4 persone

– 1 kg di pesci di scoglio (scorfani rossi e neri, lappane, perchie, pesce lucerna, vope)
– 20 cozze nere tarantine
– 600 g di pomodori ciliegia salsati
– 1 ciuffo di prezzemolo
– 2 spicchi di aglio del Gargano
– 50 ml di vino bianco secco pugliese
– 5 cucchiai di olio extravergine di olive leccine
– peperoncino secco di Diamante (Cs)
– sale e pepe

Squamare tutti i pesci.

Porre maggiore attenzione agli scorfani e ai pesci lucerna in quanto posseggono spine, poste sull’alto e basso ventre e dorsali, le cui punture sono dolorose. Tagliarle quindi con forbici affilate.

Eviscerare tutti i pesci e sciacquare sotto acqua corrente.

Togliere il bisso, spazzolare e lavare più volte le cozze.

Lavare, asciugare e tritare finemente a coltello il prezzemolo. Sbucciare l’aglio e tritarlo.

In una capiente casseruola larga e dai bordi alti, far rosolare bene l’aglio con l’olio e il peperoncino, aggiungere il vino e sfumare. Inserire i pomodori e un pò di prezzemolo, cuocere con coperchio per 5 minuti. In questa sequenza aggiungere: gli scorfani e i pesci lucerna (cuocere per 10 minuti), quindi le perchie e le lappane (cuocere per 5 minuti) ed infine le vope e le cozze, terminando la cottura per altri 5 minuti.

Impiattare la zuppa di pesci di scoglio e cozze, rifinendo con il prezzemolo e il pepe al mulinello.

Degustare la zuppa con crostini di pane di semola o friselline di semola rimacinata.

Buon appetito

In abbinamento:

 449

Related Posts