aglio, barbabietola rossa, cipolla bianca, cozze tarantine, cucina creativa, finocchio di mare, olio evo, pasta secca, primi piatti

Sassi alle barbabietole, cozze tarantine e finocchio di mare

Ingredienti per 2 persone

– 15 “Sassi” trafilati al bronzo di semola di grano Saragolla e Cappelli “Pastai di Matera”
– 1 cipollina bianca fresca
– 1 piccola barbabietola già cotta
– 500 g di cozze nere tarantine
– 1 spicchio di aglio del Gargano
– finocchio di mare di Saturo (Ta)
– 2 cucchiai di olio extra vergine di olive leccine
– sale e pepe

In una padella far rosolare la cipolla tritata finemente con 1 cucchiaio di olio per 5 minuti, aggiungere la barbabietola dadolata e cuocere ancora per 2 minuti. Frullare e tenere in caldo.

Lavare e scottare per 2 minuti in acqua bollente il finocchio di mare, sgocciolare ed inserire in una ciotola con acqua freddissima. Porre poi su carta assorbente.

Togliere il bisso, lavare e sgusciare le cozze con l’apposito attrezzo, la grammella. Cuocerle in padella con olio e aglio per 1 minuto.

Lessare i sassi in acqua salata per 10 minuti, sgocciolare ed amalgamare alla crema di barbabietole.

Impiattare i sassi alle barbabietole, aggiungere le cozze, il finocchio di mare e il pepe al mulinello. Servire subito.

Buon appetito

In abbinamento:

448

Related Posts