aglio, cozze tarantine, farina di grano arso, patate, pomodori datterino, primi piatti, semola di grano duro, tagliolini, vegetariano, zucchine

Tagliolini di semola e grano arso con zucchine, cozze tarantine su crema di patate di Margherita di Savoia all’aglio

Ingredienti per 2 persone

– 130 g di semola di grano duro pugliese
– 20 g di farina di grano arso pugliese
– acqua
– 500 g di cozze tarantine
– 100 g patate di Margherita di Savoia (Fg)
– 5 pomodori datterino salentini
– 1 zucchina di Lizzano (Ta)
– 1 ciuffo di prezzemolo
– 2 spicchi di aglio del Gargano
– olio extra vergine di olive Cellina di Nardò
– sale e pepe

 

Su una base in legno mettere le farine mescolate, fare il buco al centro e unire tanta acqua fino a che non diventi un composto liscio e sodo.

Formare una palla e far riposare per 15 minuti coperto da un canovaccio di cotone.

Stendere delle sfoglie rettangolari, adagiarle sulla chitarra (è un telaio in legno con fili in acciaio tesi in modo parallelo, tipico attrezzo abruzzese), pressare con matterello, polverizzarli di semola e far asciugare per almeno 2 ore.

Togliere il bisso, lavare e sgusciare le cozze aiutandosi con l’apposito attrezzo, la grammella. Tenere da parte 6 cozze con guscio per la decorazione del piatto.

Filtrare e conservare 20 ml cucchiai del loro liquido.

Lessare le patate, schiacciarle con una forchetta fino a che non diventi un composto cremoso, ripassarle in olio e aglio in padella anti aderente per pochi minuti. Tenere in caldo.

Lavare, asciugare e tritare finemente a coltello il prezzemolo.

Scottare in acqua bollente per pochi secondi i pomodori, sgocciolare, togliere la pelle e i semi.

Spuntare, lavare e tagliare a bastoncini le zucchine. Rosolarle in padella con aglio e olio per 8 minuti, aggiungere i pomodori, le cozze e il loro liquido, spadellare per pochi minuti, aggiungere i tagliolini lessati e amalgamare.

Impiattare la crema di patate all’aglio, i tagliolini alle zucchine e cozze, rifinire con prezzemolo tritato, cozze in guscio e un buon giro di olio evo.

Buon appetito

187

Related Posts