capperi, cucina pugliese, olive celline, origano, peperone rosso, pesce lampuga, secondi piatti

Filetti di lampuga “arraganati” con peperoni ai capperi e olive

Ingredienti per 2 persone

  • 600 g di lampuga dello Ionio
  • 4 peperoni rossi corna di capra di palazzo San Gervasio (Pz)
  • 1 cucchiaio di pane casereccio grattugiato (home made)
  • 1 cucchiaino di origano secco di Monte Sant’Angelo (Fg)
  • 1 cucchiaio di capperi in salamoia
  • 2 cucchiai di olive celline in salamoia
  • 1 spicchio di aglio del Gargano
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di olive
  • sale e pepe

Sciacquare velocemente i capperi e le olive.

Eviscerare, lavare, asciugare e sfilettare il pesce lampuga.

Condirlo con olio, sale, pepe al mulinello, origano e posizionarlo su una tortiera in ceramica da forno. Mettere da parte.

Lavare, asciugare, togliere semi e filamenti e tagliare a strisce i peperoni.

Peperoni rossi corna di capra

In una padella far rosolare l’aglio con 2 cucchiai di olio, aggiungere i peperoni e cucinarli per 15 minuti a fiamma dolce. Aggiungere poi i capperi, le olive e l’origano e cuocere ancora per 5 minuti.

Mettere in forno già caldo a 180° il pesce e cuocerlo per 10 minuti. Sformare.

Impiattare i filetti di pesce lampuga “arraganati” (origanati) e con l’aiuto di coppa pasta tondo posizionare i peperoni come da foto, rifinire con altro pepe al mulinello e un ciuffetto di origano. Servire subito.

Buon appetito

In abbinamento: Vino Spumante Brut

 609

Related Posts