bergamotto, cucina calabrese, melanzane, omaggio allo Chef, pasta fresca, pesce spada, pomodori datterino, primi piatti, ricotta di capra, stroncatura calabrese

Stroncatura calabrese con pesce spada, melanzane, ricotta affumicata e bergamotto

Omaggio allo Chef Rocco Agostino di Roccella Ionica (RC)

Ingredienti per 2 persone

  • 160 g di stroncatura (vedi ricetta qui)
  • 160 g di pesce spada dello Ionio
  • 1 piccola melanzana nera siciliana
  • 4 pomodori datterino salentini
  • 30 g di ricotta di capra affumicata di Mammola (io ho usato quella pugliese)
  • 1 spicchio di aglio del Gargano
  • scorza di bergamotto di Roccella Ionica (RC)
  • ciuffi di finocchietto selvatico
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di olive Cellina di Nardò
  • sale e pepe

Lavare, asciugare e dadolare il pesce spada.

Scottare in acqua bollente i pomodori, privarli della pelle e dei semi.

Sbucciare e dadolare la melanzana, rosolarla in una capiente padella con l’aglio e olio, salare e mettere il coperchio. Aggiungere dopo 6 minuti i pomodori e cuocere per qualche minuto a fiamma vivace, senza coperchio. Aggiungere il pesce spada e cuocere anch’esso per pochi munuti, salare e pepare al mulinello.

Lessare in abbondante acqua salata la stroncatura, aggiungerla al sugo di spada e melanzane, amalgamare.

Impiattare la stroncatura rifinendo il piatto con la ricotta di capra affumicata grattugiata, ciuffi di finocchietto selvatico e scorza di bergamotto. Servire subito

Buon appetito

In abbinamento: Mantonico b., Pecorello b., Malvasia b., Greco b. – Donnici DOP 2016

551

Related Posts