capocollo, confetture, cucina creativa, fichi, primitivo di manduria, secondi piatti, timo selvatico

Capocollo di maiale al Primitivo di Manduria con cipolla rossa, fichi secchi, composta di fichi e olio evo aromatizzato al timo selvatico

Ingredienti per 2 persone


– 500 gr. di capocollo di maiale
– 150 gr. di cipolle di Acquaviva delle Fonti (Ba)
– 4-5 fichi secchi di Oria (Br)
– vino Primitivo di Manduria
– 1 cucchiaio di composta di fichi (vedi ricetta qui)
– olio extra vergine di olive ogliarola del tarantino
– timo selvatico

 

In una ciotola di vetro versare 50 ml. di olio evo, aggiungere un rametto di timo selvatico e lasciare a riposo per 1 ora.

Pulire le cipolle e tagliarle a fettine sottili.

Tagliare a fettine i fichi secchi.

Versare in padella 25 ml. di olio e quando caldo unire le cipolle. Aggiungere ora il sale e amalgamare. Unire il vino Primitivo e quando sfumato, aggiungere i fichi secchi, cuocere a fuoco basso e con coperchio per 15 minuti circa o finchè le cipolle non siamo tenere e trasparenti ed i fichi morbidi e succulenti.

In altra padella versare l’olio e rosolare bene i bocconcini di capocollo, salare e cuocere con coperchio per 10 minuti circa. Unire i bocconcini alle cipolle e cuocere ancora per qualche minuto.

Impiattare il capocollo e le cipolle, mettendo sul bordo del piatto la composta di fichi e un rametto di timo.

Buon appetito

225

Related Posts