Paste di mandorla

Ingredienti per 30 pasticcini

– 300 g di mandorle di Ceglie Messapica (Br)
– 200 g di zucchero semolato
– 80 g di scorze di arancia candita frullate (conserva casalinga)
– 12 g di miele millefiori di Martina Franca (Ta)
– 1 uovo medio
– amarene, mandorle, chicchi di caffè, canditi (per la decorazione)

 

In una pentola portare a bollore l’acqua, versare le mandorle e aspettare che tutte arrivino a galla. Sgocciolarle, spellarle, inserirle in una teglia ricoperta da un canovaccio di cotone e far asciugare per un giorno.

Frullare finemente le mandorle, aggiungere tutti gli altri ingredienti, mettere in una ciotola e far riposare per una notte. Al mattino seguente inserire il composto in un sac a poche, formare i pasticcini che posizioneremo su teglie antiaderenti o ricoperte di carta forno, aggiungere le amarene o i canditi o le mandorle e polverizzare con zucchero semolato.

Mettere in forno già caldo a 180° per 15 minuti o finchè non siano dorati in superficie.

Estraendoli dal forno saranno ancora morbidi, aspettando pochi minuti saranno perfetti da degustare.

Buon appetito

100

Autore: Tiziana Ingrassia

Ho lavorato con chef e pasticceri, cuoche esperte e artigiani, produttori agricoli e caseari. Il paradiso è cucinare i prodotti della natura, mare e terra, pianura e montagna, con Cuochi di qualità e pubblico qui i miei piatti. Diplomata al liceo artistico, pittrice e restauratrice di dipinti ed opere lignee e murarie. I have worked with chefs and pastry chefs, expert cooks and artisans, agricultural and dairy producers. Paradise is cooking the products of nature, sea and land, plains and mountains, with quality chefs and my dishes here. Graduated from art school, painter and restorer of paintings and wooden and masonry works.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.