Coniglio mediterraneo

Ingredienti per 2 persone

  • 1/2 coniglio pugliese (circa 600 g)
  • 1 costa di sedano
  • 4 sponsali pugliesi (cipollotti)
  • 1 carota
  • 1 spicchio di aglio del Gargano
  • 100 g di pomodori ciliegia salentini
  • 60 g di olive leccine in salamoia
  • 50 g di formaggio pecorino grattugiato stag. 12 mesi di Talsano (Ta)
  • 50 ml di vino
  • 2 foglie di alloro
  • 1 rametto di rosmarino fresco di Gandoli (Ta)
  • timo selvatico di Porto Badisco (Le)
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di olive celline pugliesi
  • sale e pepe

Talgliare a pezzi il coniglio eliminando eventuali parti di grasso.

Lavare, asciugare e tritare il sedano.

Pelare la carota e tritarla.

Sbucciare l’aglio e tritarlo.

Togliere la prima foglia agli sponsali e tagliarli in 4 parti.

Lavare, asciugare e tagliare a 1/2 i pomodori.

Sciacquare le olive.

Inserire tutti gli ingredienti in una pirofila in ceramica da forno e con le mani, mescolarli affinchè tutte le parti si insaporiscano.

Inserire in forno già caldo a 180° per 1 ora circa. Trascorso questo tempo inserire una forchetta nella carne di coniglio e se questa penetrerà agevolmente, sarà cotto. Sfornare, lasciare raffreddare per 5 minuti (il gusto ne gioverà), impiattare.

Buon appetito

In abbinamento: Negroamaro Salento IGT 2012

583

Autore: Tiziana Ingrassia

Ho lavorato con chef e pasticceri, cuoche esperte e artigiani, produttori agricoli e caseari. Il paradiso è cucinare i prodotti della natura, mare e terra, pianura e montagna, con Cuochi di qualità e pubblico qui i miei piatti. Diplomata al liceo artistico, pittrice e restauratrice di dipinti ed opere lignee e murarie. I have worked with chefs and pastry chefs, expert cooks and artisans, agricultural and dairy producers. Paradise is cooking the products of nature, sea and land, plains and mountains, with quality chefs and my dishes here. Graduated from art school, painter and restorer of paintings and wooden and masonry works.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.