aglio, cavolo romanesco, cozze tarantine, cucina pugliese, olio evo, paccheri, pepe, primi piatti

Paccheri con cavolo romanesco e cozze

Ingredienti per 2 persone

– 140 g di paccheri trafilati al bronzo
– 200 g di cime di cavolo romanesco
– 500 g di cozze tarantine
– 1 ciuffo di prezzemolo
– 3 cucchiai di olio extra vergine di olive leccino
– 1 spicchio di aglio
– sale e pepe

Lavare, asciugare e tritare finemente a coltello il prezzemolo.

Lavare le cime di cavolo e lessarle in acqua salata per 6 minuti. Sgocciolare e mettere da parte.

Togliere il bisso, lavare e sgusciare le cozze con l’apposito attrezzo, la grammella. Riporle in una ciotola di vetro conservando parte del loro liquido che sarà filtrato con un colino a maglie fitte.

In una larga padella far rosolare l’aglio con l’olio, unire le cozze e 2 cucchiai del loro liquido. Aggiungere il cavolo e cuocere per pochi minuti a fiamma vivace.

Lessare i paccheri nella stessa acqua dei cavoli per 10-12 min, sgocciolare, aggiungere al sugo e spadellare per 1 minuto.

Impiattare i paccheri al cavolo romanesco e cozze, rifinendo con prezzemolo, pepe al mulinello e un giro di olio evo.

Buon appetito

395

Related Posts