Cavatelli di semola ai ceci e murici

Ingredienti per 2 persone

  • 160 g di semola di grano duro pugliese
  • acqua qb
  • 150 g di ceci di Leporano (Ta)
  • 1 costa di sedano
  • 1 e 1/2 di spicchi di aglio
  • 1 pomodoro d’inverno
  • 1 foglia di alloro
  • sale e pepe bianco
  • 1 pezzettino di peperoncino fresco
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di olive cellina di Nardò
  • 500 g di murici dello Ionio

Su una tavola in legno adagiare la semola, fare il buco al centro ed inserire tanta acqua fino a che risulterà un composto sodo, liscio e setoso. Fare dei cordoncini lunghi, quindi tagliarli a tocchetti regolari. Trascinare i piccoli pezzi aiutandosi con un coltello a punta tonda, fino a richiuderli su se stessi.

In una pentola di coccio mettere i ceci e ricoprirli con acqua. Cuocere a fuoco basso e schiumare. Aggiungere ora il sedano, 1 spicchio di aglio, il pomodoro privati dei semi, l’alloro, il sale e 2 cucchiai di olio. Cuocere con coperchio per 1 ora e 1/2 circa.

Lavare i murici più volte con acqua, porli in una casseruola capiente con acqua fredda e portarli ad ebollizione lentamente, affinchè fuoriescano parzialmente dalla conchiglia. Schiumare e dal primo bollore cuocere per 20 minuti. Far raffreddare, quindi con uno stecco di metallo estrarre la parte carnosa. Togliere con un coltellino il piede calloso dei murici. Tenere da parte.

In una capiente padella far rosolare 1 cucchiaio di olio, 1/2 spicchio di aglio ed il peperoncino tritato, aggiungere i murici e un pizzico di sale, cuocere per 2 minuti, aggiungere i ceci e 2 mestoli di acqua di cottura degli stessi, inserire i cavatelli e cuocere ancora, girando con un cucchiao di legno, per 4 minuti.

Impiattare i cavatelli di semola ai ceci e murici rifinendo il piatto con il pepe bianco. Servire subito

Buon appetito

896

Cavatelli of semolina with chickpeas and murex

Ingredients for 2 people

  • 160 g of Apulian durum wheat semolina
  • water to taste
  • 150 g of Leporano chickpeas (Ta)
  • 1 stick of celery
  • 1 and 1/2 of garlic cloves
  • 1 winter tomato
  • 1 bay leaf
  • salt and white pepper
  • 1 small piece of fresh chilli
  • 3 tablespoons of extra virgin cellina olive oil from Nardò
  • 500 g of Ionian murexes

On a wooden table lay the semolina, make a hole in the center and add a lot of water until the mixture is firm, smooth and silky. Make long cords, then cut them into regular chunks. Drag the small pieces with the help of a round tip knife, until they close on themselves.

Put the chickpeas in an earthenware pot and cover them with water. Cook over low heat and skim. Now add the celery, 1 clove of garlic, the seeded tomato, bay leaf, salt and 2 tablespoons of oil. Cook with the lid on for about 1 1/2 hours.

Wash the murexes several times with water, place them in a large saucepan with cold water and bring them to a boil slowly, so that they partially come out of the shell. Skim and from the first boil cook for 20 minutes. Allow to cool, then with a metal stick extract the fleshy part. Remove the calloused foot of the murexes with a small knife. Keep aside.

In a large frying pan, brown 1 tablespoon of oil, 1/2 clove of garlic and the chopped chilli pepper, add the murexes and a pinch of salt, cook for 2 minutes, add the chickpeas and 2 ladles of cooking water, add the cavatelli and cook again, stirring with a wooden spoon, for 4 minutes.

Serve the semolina cavatelli with chickpeas and murex, finishing the dish with white pepper. Serve immediately

Enjoy your meal

 

Autore: Tiziana Ingrassia

Ho lavorato con chef e pasticceri, cuoche esperte e artigiani, produttori agricoli e caseari. Il paradiso è cucinare i prodotti della natura, mare e terra, pianura e montagna, con Cuochi di qualità e pubblico qui i miei piatti. Diplomata al liceo artistico, pittrice e restauratrice di dipinti ed opere lignee e murarie. I have worked with chefs and pastry chefs, expert cooks and artisans, agricultural and dairy producers. Paradise is cooking the products of nature, sea and land, plains and mountains, with quality chefs and my dishes here. Graduated from art school, painter and restorer of paintings and wooden and masonry works.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.