come si fa, cucina pugliese, cucina tarantina, olio extra vergine di oliva, olive celline, sale, semola rimacinata di grano duro, tarallini, vino chardonnay

Tarallini alle olive celline

Ingredienti

– 600 g di semola rimacinata di grano duro pugliese
– 250 ml di olio extra vergine di olive ogliarola del tarantino
– 250 ml di vino bianco chardonnay
– 30 g di olive celline all’acqua
– 6 g di sale fino

Frullare, con 30 ml di olio preso dal totale, le olive. Dovrà risultare una crema fluida.

In una ciotola capiente inserire il vino, l’olio e la crema di olive. Amalgamare con una frusta inserendo un po’ alla volta la farina a cui avremo aggiunto il sale. Quando il composto risulterà sodo, capovolgere su una tavola in legno e finire di amalgamare. Far riposare per 1/2 ora circa.

Formare i tarallini stendendo la pasta in un cilindro spesso un centimetro, ritagliare dei piccoli pezzi lunghi 8 cm. e avvolgerli formando un anello.

Posizionare i tarallini così ottenuti in teglie antiaderenti o ricoperte di carta forno, cuocere in forno già caldo a 180° per 20-25 min circa.

Sfornare, far raffreddare e conservare in barattoli di vetro ermetici.

Buon appetito

in abbinamento

277

Related Posts