cavolo viola, cime di rapa, pasta fresca, pisello nano di Zollino, pomodori d'inverno, puglia, spaghetti, vegetariano

Spaghetti al cavolo viola con cime di rapa su crema di piselli nani secchi

Ingredienti per 2 persone

– 140 g di spaghetti al cavolo viola (vedi ricetta qui)
– 100 g di piselli nani secchi pugliesi
– 1 gambo di sedano
– 2 pomodori d’inverno
– 100 g di cime di rapa
– 2 spicchio di aglio
– 3 cucchiai di olio extra vergine di olive dop Colline di Brindisi
– sale

 

In una ciotola mettere in acqua fredda i piselli e tenerli in ammollo per 12 ore circa.

In una pentola di coccio inserire l’aglio, 1 cucchiaio di olio, il sedano, i pomodori tagliati a metà, i piselli, il sale e tanta acqua fino a coprirli. Far cuocere a fuoco basso e con spargifiamma per 1 ora circa.

A fine cottura, togliere il sedano, l’aglio, prelevare 2 cucchiai di piselli (ci serviranno per la decorazione del piatto) e frullare il resto. Dovrà risultare un composto fluido e setoso. Tenere in caldo.

Lavare le cime di rapa.

In una pentola portare ad ebollizione dell’acqua salata, inserire le cime di rapa e cuocere per 2 minuti. Nella stessa acqua lesseremo gli spaghetti per 3 minuti.

In una padella mettere 2 cucchiai di olio e far soffriggere le cime di rapa, aggiungere gli spaghetti, spadellare per 2 minuti ed infine aggiungere i piselli interi.

In un piatto di portata inserire la crema di piselli, gli spaghetti al cavolo viola con le cime di rapa, i piselli e terminare con un buon giro di olio evo.

Buon appetito

92

Related Posts