cucina pugliese, ortaggi, polpo, puglia, secondi piatti, vino rosso conero

Polpo al vino Rosso Conero e ortaggi

Ingredienti per 4 persone

  • 1.200 kg di polpo fresco
  • 2 cipolle bianche fresche grandi
  • 2 carote
  • 10 pomodori datterino pugliesi
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • pochi aghi di rosmarino fresco
  • 120 ml di vino Rosso Conero DOC
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di olive multivarietali di Matera (Ogliarola del Bradano, Leccino, Coratina e Tarantina)
  • peperoncino secco
  • sale e pepe

Togliere la prima foglia alle cipolle e affettarle. Pelare e dadolare le carote. Sbucciare l’aglio e tritarlo. Lavare, asciugare e sminuzzare con le mani il prezzemolo. Tritare il rosmarino conservando qualche ago per la decorazione. Lavare i pomodori.

Pulire il polpo privandolo delle interiora e del becco. Adagiare su un tagliere in teflon e ammorbidire le fibre con un batticarne. Lavare, asciugare e tagliare a pezzi.

In una capiente casseruola in coccio, inserire le cipolle, le carote e l’aglio, rosolare in olio per 5 minuti, aggiungere ora il polpo e dopo 2 minuti il vino, i pomodori interi e pochissimo sale. Mettere il coperchio e cuocere per 1 ora e 1/2. A fine cottura aggiungere il prezzemolo, il rosmarino tritato, il peperoncino e il pepe al mulinello. Girare con un cucchiaio di legno, assaggiare e se necessario aggiungere altro sale.

Ps: ho cucinato il polpo alle 20:00 e lasciato raffreddare coperto con una copertina di cotone della nonna (avete presente quella con quadrati e rombi?! 🙂 fino al giorno dopo.

Porre il coccio sul fuoco a fiamma bassa e con spargi fiamma per 5 minuti.

Consiglio di degustarlo caldo (mai bollente) e con crostini di pane casereccio tostati.

Buon appetito

In abbinamento: Rosso Conero DOC 2016

582

Related Posts