conserve, conserve salate, olio extra vergine di oliva, pesce palamita, sale grosso

Palamita dello Ionio in olio extra vergine di oliva

Ingredienti

– 2 kg di palamita dello Ionio
– 160 g di sale grosso
– 4 lt di acqua
– olio extra vergine di olive ogliarola del tarantino

Togliere testa e coda, eviscerare e tagliare a pezzi.

Pesare e calcolare per kg di pesce, 80 g di sale e 2 lt di acqua.

In una capiente pentola di acciaio sistemare il pesce, aggiungere il sale e introdurre l’acqua fredda. Mettere il coperchio e cuocere dal primo bollore 1 ora e 1/2. Sistemare il pesce sgocciolato su canovacci di cotone e far riposare per tutta la notte.

Togliere la pelle, le lische e sistemare i pezzi di pesce in vasetti di vetro fino a 1 cm dal bordo, riempirli di olio sino a coprirli.

In una grande pentola di acciaio sistemare i vasetti avendo cura che siano avvolti da canovacci, aggiungere acqua fredda e sterilizzare dal primo bollore per 1 ora. Lasciare immersi i vasetti fino a raffreddamento, quindi asciugarli e riporli in un luogo fresco, asciutto e buio.

Degustare dopo alcuni mesi.

Buon appetito

109

Related Posts