aceto, carciofi, conserve, conserve salate, olio extra vergine di oliva

Carciofi bianchi del tarantino in olio extra vergine di oliva

Ingredienti

– 60 carciofi bianchi del tarantino
– 1 lt di aceto di vino bianco
– 1 lt di acqua
– 1 kg di limoni
– una manciata di sale grosso
– olio extra vergine di olive ogliarola del tarantino

 

Pulire, spuntare e togliere le foglie più dure. Tagliarli in 4 parti. Tuffarli in una ciotola piena d’acqua fredda e limoni tagliati a spicchi.

In una pentola d’acciaio, portare a bollore l’acqua e l’aceto, aggiungere il sale, inserire i carciofi e cuocere alla ripresa del bollore per 3-4 minuti.

Scolare, adagiarli su canovacci di cotone, coprirli bene e lasciarli asciugare per tutta la notte. Inserire in vasi di vetro, precedentemente sterilizzati, fino ad 1 cm dal bordo, riempirli di olio e tenere in vista per qualche ora, il livello dell’olio infatti, tende a scendere e quindi dovrà essere rabboccato sino a coprirli. 

Riporre in dispensa al buio e degustare dopo qualche mese.

Buon lavoro

108

Related Posts