Cina e vino, felice 2021

China and wine, happy 2021

Con il biglietto di auguri, ci arriva la presentazione di sei eventi  in Cina, alcuni fra tanti e di tante agenzie, che promuovono marchi e territori di vini cinesi ed internazionali. Il covid non lascia scampo, non distingue l’ospite che lo porta in giro per il mondo, e la stessa Cina dopo una parentesi gratificante dell’ultimo trimeste del 2020, comincia a rivivere le ansie di nuovi lockdown ad inizio 2021.

With the greeting card, we get the presentation of six events in China, some among many and of many agencies, which promote Chinese and international wine brands and territories. The covid leaves no way out, it does not distinguish the guest who takes it around the world, and China itself, after a gratifying interlude in the last quarter of 2020, begins to relive the anxieties of new lockdowns at the beginning of 2021.

In Europa la totalità degli eventi si sono svolti via web, con l’eccezione di pochi eventi in presenza, nelle finestre temporali possibili, ma sempre con molto rischio per i pochissimi partecipanti.

In Europe, all the events took place via the web, with the exception of a few events in presence in the possible time windows, but always with a lot of risk for the very few participants.

Il mercato della grande distribuzione continua a tirare, migliorando la proposta e senza andare troppo per il sottile. Le consegne a domicilio fanno i conti con le problematiche della logististica, lontani anni luce dall’affidabilità e certezze dell’ esito.

The large-scale distribution market continues to pull, improving the offer and without going too far. Home deliveries deal with the problems of logistics, light years away from the reliability and certainty of the outcome.

Il mercato cinese, cresce a due cifre in quantità e volumi, riduce le importazioni concentrandosi su un numero minore di marchi rispetto all’anno precedente.

The Chinese market, which is growing double-digit in quantity and volume, reduces imports by focusing on fewer brands than the previous year.

L’Export europeo in oriente paga l’assenza di continuità e la capacità di seguire e consolidare i clienti acquisiti. Certo l’entusiasmo dei selfie iniziali stile conquistatori del nuovo mondo, ha pagato quanto l’emozione di un viaggio esplorativo, ma essere presenti in un mercato così grande, selettivo ed in costante espansione,  fa impallidire l’export continentale della regale vecchia Europa.

European exports to the East pays for the lack of continuity and the ability to follow and consolidate acquired customers. Of course, the enthusiasm of the initial selfies in the style of conquerors of the new world paid off as much as the excitement of an exploratory journey, but being present in such a large, selective and constantly expanding market makes the continental export of royal old Europe pale.

Tutto ciò scuote e mette in allarme cantine e produttori, con medaglieri numerosi ed ormai pesanti, dalle vette di osservazione di comodo, di vendite spinte dall’euforia delle decadi dimenticate.

All this shakes and alarms wineries and producers, with numerous and now heavy medals, from the heights of convenient observation, sales driven by the euphoria of forgotten decades.

Che si torni a parlare di vino nel calice ed in vendemmia, oppure fra i vigneti? Chissà forse ricomincerà a prevalere la tendenza di astemi dal fascino indiscutibile, ma il vino buono, ritornerà a far tremare anche le gambe corte.

Whether we talk about wine in the glass and in the harvest, or among the vineyards? Who knows maybe the tendency of abstainers with indisputable charm will begin to prevail again, but good wine will return to shake even short legs.

Atavolacoidelfini legtime 🙂

Francesco Pignatelli

Autore: Francesco Pignatelli

Di cultura Agronomica, Sommelier, Master in Viticoltura, Enologia e Marketing del Vino.Product Specialist in Nutrizione, Nefrologia, Anestesia e Rianimazione, Cardiologia.Natura, viaggi, sport, vino e nutraceutica sono la mia visione del benessere.Siamo quello che mangiamo, la convivialità apre la via ad amicizie e scoperte di valore. Leggere è un privilegio, l'opportunità di incontrare e comprendere il pensiero di ogni autore, l'infinito brusio di librerie e biblioteche sempre più digitali. Of Agronomic Culture, Sommelier, Masters in Viticulture, Wine and Wine Marketing.Product Specialist in Nutrition, Nephrology, Anesthesia and Intensive Care, Cardiology. Nature, travel, sports, wine and nutraceuticals are my vision of well-being. We are what we eat, conviviality opens the way to friendships and valuable discoveries. Reading is a privilege, the opportunity to meet and understand the thought of each author, the endless buzz of increasingly digital bookstores and libraries.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *