cucina pugliese, ferretto, formaggio pecorino, pomodori fiaschetto, prezzemolo, primi piatti, rana pescatrice, sagne 'ncannulate

Sagne ‘ncannulate di semola rimacinata con rana pescatrice, pomodori fiaschietto e prezzemolo su crema al pecorino fresco

Ingredienti per 2 persone

– 140 g di sagne ‘ncannulate (vedi ricetta qui)
– 200 g di bocconcini di rana pescatrice
– un ciuffo di prezzemolo
– 6 pomodori fiaschetto di Manduria (Ta)
– 150 ml di latte intero fresco
– 50 g di pecorino fresco grattugiato di Faggiano (Ta)
– 1/2 cucchiaino di fecola di patate
– olio extra vergine di olive multivarietali
– 1 spicchio di aglio
– sale e pepe

Scottare in acqua bollente per pochi secondi i pomodori, sgocciolare, togliere la pelle e i semi.

Lavare, asciugare e tritare finemente a coltello il prezzemolo.

Lavare ed asciugare i bocconcini di rana pescatrice.

In una padella antiaderente far rosolare l’aglio con 3 cucchiai di olio, aggiungere i pomodori e i bocconcini. Far cuocere per pochi minuti. Salare e pepare a mulinello.

In un padellino antiaderente mettere il latte e riscaldarlo per qualche minuto, aggiungere ora il pecorino e la fecola. Rigirare con un frustino e quando risulterà una consistenza fluida e cremosa, togliere dal fuoco. Tenere in caldo.

Lessare le sagne ‘ncannulate per 4 minuti, aggiungerle al sugo e amalgamare.

Impiattare la crema di pecorino, le sagne al sugo di rana pescatrice, i coriandoli di prezzemolo e rifinire con un buon giro di olio evo e un ciuffo di prezzemolo.

Buon appetito

231

Related Posts