Il Cuoco sono me – Arneo Nizzoli

La cucina,  la professionalità innata e l’esperienze di chi come Arneo Nizzoli, vive una vita ricca di episodi intensi e di gran vitalità intellettuale, uomini che hanno reso grande l’operoso nord-est del dopoguerra. Chi ha talento lo esprime in ogni movimento anche nelle difficoltà della vita spesso dura, crudele, cinica ed a beffa di tutto questo, progetta una vita da raccontare.

The cuisine, the innate professionalism and experience of those like Arneo Nizzoli, live a life full of intense episodes and great intellectual vitality, men who made the industrious north-east of the postwar period great. Those who have talent express it in every movement, even in the difficulties of a life that is often hard, cruel, cynical and in mockery of all this, plans a life to tell.

La vita di Arneo, l’ha descritta, accelerata e resa fulgida il grandissimo Zavattini, che qui aveva un tavolo fisso, così come nell’attigua locanda con sole cinque storiche stanze. Zavattini, scrittore, artista, mecenate fine,  dalla sensibilità del godere quotidiano, ha portato ospiti e clienti da tutto il mondo artistico e televisivo, della carta stampata, del cinema italiano ed internazionale.

Arneo’s life was described, accelerated and made shining by the great Zavattini, who had a fixed table here, as well as in the adjacent inn with only five historic rooms. Zavattini, writer, artist, fine patron, with the sensitivity of daily enjoyment, has brought guests and customers from all over the world of art and television, print media, Italian and international cinema.

 

 

 

Lo Chef Arneo, ha acquisito l’arte della presentazione teatrale e del servizio che racconta la cucina vera, dei prodotti conosciuti ed affinati nelle preparazioni del mangiare quotidiano. Fra le poche trattorie storiche Italiane, lo spettacolo nello spettacolo, con le maialate, la degustazione del lambrusco, i risotti, le rane e l’arte della zucca, ma più di tutto, l’impagabile esperienza di conoscerlo e vederlo commuovere nel raccontare i suoi attimi di vita,  di vera celebrità.

Chef Arneo has acquired the art of theatrical presentation and service that tells the true cuisine, of the products known and refined in the preparations of daily eating. Among the few historical Italian trattorias, the spectacle within the show, with the pigs, the tasting of Lambrusco, the risottos, the frogs and the art of pumpkin, but most of all, the priceless experience of knowing him and seeing him move in telling the his moments of life, of true celebrity.

Per noi il 10 maggio 2016, il privilegio della degustazione, del suo racconto e di questo libro, che racconta Villastrada di Dosolo, le risaie, la campagna, lo scorcio fra le guerre mondiali e la cultura che riparte anche dai tavoli di questa trattoria. Ricette di gran qualità risultato di una vita fra fornelli, tavoli ed ospiti di glamour internazionale. Leggere questo libro ha una doppia valenza di viaggio affianco ad Arneo per i suoi magnifici ultra ottanta anni e le sue splendide ricette. Arneo, grazie, sei per noi, fantastico!

For us on 10 May 2016, the privilege of tasting, of his story and of this book, which tells about Villastrada di Dosolo, the rice fields, the countryside, the glimpse between the world wars and the culture that also starts from the tables of this restaurant. High quality recipes resulting from a life between stoves, tables and guests of international glamor. Reading this book has a double value of traveling alongside Arneo for its magnificent over eighty years and its splendid recipes. Arneo, thank you, you are for us, fantastic!

Atavolacoidelfini fritti 🙂

Autore: Francesco Pignatelli

Di cultura Agronomica, Sommelier, Master in Viticoltura, Enologia e Marketing del Vino.Product Specialist in Nutrizione, Nefrologia, Anestesia e Rianimazione, Cardiologia.Natura, viaggi, sport, vino e nutraceutica sono la mia visione del benessere.Siamo quello che mangiamo, la convivialità apre la via ad amicizie e scoperte di valore. Leggere è un privilegio, l'opportunità di incontrare e comprendere il pensiero di ogni autore, l'infinito brusio di librerie e biblioteche sempre più digitali. Of Agronomic Culture, Sommelier, Masters in Viticulture, Wine and Wine Marketing.Product Specialist in Nutrition, Nephrology, Anesthesia and Intensive Care, Cardiology. Nature, travel, sports, wine and nutraceuticals are my vision of well-being. We are what we eat, conviviality opens the way to friendships and valuable discoveries. Reading is a privilege, the opportunity to meet and understand the thought of each author, the endless buzz of increasingly digital bookstores and libraries.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.