Libri e pubblicazioni

“Letteratura Gastronomica del Meridione d’Italia” di Gennaro Avano

Con il cuore sulla tavola e la residenza a Fermo, l’autore con piglio notarile mostra l’efficace ricerca di fonti ed autorevoli testi che descrivono la composizione del suo dna, delle sue cellule, del suo corpo, della sua mente, con l’idea condivisibile che siamo quello che mangiamo ed il cibo può e deve nutrire anche la mente. Leggere queste 150 pagine ci avvicina all’idea del trattato storico e magari nei primi capitoli, ne senti anche lo spessore intellettuale, ma proseguendo la lettura, la passione ed il lavoro di Gennaro, ci aiutano ad abbinare nomi, ricette e momenti conviviali che appartengono al quotidiano di ognuno di noi, delle origini di uno spaccato culturale che oggi sintetizziamo nei menù di ristoranti e trattorie.

Il cibo cucinato per vivere, diventò gastronomia e cultura, quando l’interesse di locandieri e l’esigenza di cuochi di corte e signorotti, imposero una proposta differente. In questa competizione non dichiarata, le pregiate cuoche mamme e zie stellate, hanno contribuito alla grande con la testimonianza  dei figli e dei nipoti, appagati dalle loro pietanze.

Gennaro Avano ci apre un mondo bibliografico, lo cataloga e lo rende disponibile per approfondire più di un viaggio fra descrizioni di ricette, prodotti ed utensili, ci fa riflettere su quanto la proposta gastronomica, odierna avida di consensi, spesso ignori l’umiltà anche di queste conoscenze.

L’autore descrive l’area mediterranea, il Regno delle due Sicilie e questo da cittadini di queste terre ci emoziona e ci apre la mente per ricordarci che la stessa coordina la vista, l’olfatto, il gusto, il tatto e l’udito, che tante volte esprimiamo con emozioni di pancia.

Letteratura Gastronomica del Meridione d'Italia - Gennaro Avano
Letteratura Gastronomica del Meridione d’Italia – Gennaro Avano

Delfini Avanici 🙂

Related Posts