Eventi food&wine

Pasquale Tuccino Centrone e l’amore perfetto

La Festa a Mare, accoglie nel rinomato ristorante di Pasquale Tuccino a Polignano a Mare venticinque chef trai quali molti stellati, per la celebrazione della raccolta di fondi per la SLA.

Centoquaranta coperti, per degustare un pranzo e vivere una giornata d’incontro dell’enogastronomia del pericardio di Pasquale Tuccino e Vittorio Cavaliere, due protagonisti di una interpretazione della cucina barese e della sua professionalità, riconosciuta da tanti estimatori e amici appassionati.

Pasquale lo conosco bene, da cliente, tanti pranzi di lavoro indimenticabili, per ospiti autorevoli da stupire.

La giornata è splendida, luminosa e dal mattino presto arrivano le brigate degli chef con i furgoncini pieni del proprio meglio, una gara di amicizia e solidarietà per una giornata con l’emozione stretta in gola.

La SLA, dice impavido Pasquale” è una brutta bestia che Ti confina nel proprio corpo, che scalpita e non si muove” e che più combatti e più sottrae qualcosa, ma mai la voglia di vivere, di amare e di incontrare la gioia di vivere. Pasquale tocca con gli occhi, Ti accarezza, Ti dà una pacca sulla spalla e Ti ama per la sua amicizia. Vittorio lo sa bene e lo ricorda meglio, in tanti passiamo da Pasquale per prendere qualcosa e qualcosa  portiamo via sempre.

Il pranzo si avvia con l’accademico ritardo per l’attesa dell’ultimo ospite, ma il tempo passa veloce fra una chiacchiera con Pasquale e l’esplorazione della sua cucina affollata. Un’esperienza fitta di contributi di quanti non hanno potuto partecipare fisicamente, ma che hanno trovato un modo di inviare un pezzo di cuore a Pasquale “Diversamente Innamorato”.

La Festa continua

“Non mi lasciate solo!!!”Esclama Pasquale, per vincere e per demolire la malattia, con le sue armi, la sottile intelligenza, tanto lavoro e tante emozioni vere. In fondo ha ottenuto il meglio anche dalla SLA, ha potuto testimoniare che l’amore e l’innamoramento possono esplodere come i fuochi d’artificio da un corpo immobile, irrigidito dal freddo della brezza notturna che gela gli amici seduti a godere dello spettacolo.

Le cose belle si vivono per essere ricordate e quel gelo all’01:00 di una notte meravigliosa ci fa sentire più simili nel corpo alle sensazioni di Pasquale, che con il Suo saluto di ringraziamento riscalda tutti, con il Suo messaggio di amore che parte dal Suo cuore “Diversamente Innamorato”.

Acquistare il Suo libro, contribuire alla ricerca, per quel cuore che sa ancora amare. Grazie Pasquale.

Delfini da Pasquale 🙂

Related Posts