“Vini dal Mondo” di Winedow al Ristorante “Tabit” a Bari

Ritorna in Puglia l’importatore esclusivo per l’Italia Cosimo Diana, owner del progetto Winedow.

Appassionato esploratore di terre e vigneti, il dinamico Cosimo impersona la filosofia molto orientale della gioventù che evolve nel vecchio. L’idea raccontata da molti, ma vissuta da pochi, di andare alla ricerca diretta ed estrema di unicità da proporre con sobria eleganza.

Winedow si esprime da vent’anni così, con una organizzazione solida in Lombardia e Lazio, presente nelle carte vini di ristoranti rinomati, nei quali il dettaglio fa la differenza. La Puglia è ormai una regione matura per stelle e cantine, a confronti e sfide di gran qualità. Una carta vini internazionale e ristoranti di reale apertura culturale, rappresentano il salto di qualità, già spiccato, da questa nostra amata terra che coglie record e successi.

Diventa interessantissimo abbinare oggi ai piatti della tradizione pugliese, etichette sconosciute per dare completezza a piatti sempre più gourmet.

Nei piatti troviamo quindi, le esperienze di Fabio Caldarulo Chef in erba che guida in cucina l’avventura del ristorante “Tabit”, in aramaico “colui che resiste” o leggendo nella costellazione di Orione, una stella.

Auguriamo il meglio a chi decolla, e poniamo quesiti esigenti di elevata qualità a chi è già in quota. Etichette come Altitudes di IXSIR ci portano lontano, su coltivazioni eroiche d’altura Libanesi, dalla Nuova Zelanda un Sauvignon blanc con naso ampio, fresco e lontano dai canoni. La degustazione ci porge uno spaccato di etichette inedite, di cui Winedow ci riserverà sorprese di quanto mai bevuto in esclusiva.

Delfini alla finestra 🙂

Francesco Pignatelli

Autore: Francesco Pignatelli

Di cultura Agronomica, Product Specialist in Nutrizione, Nefrologia, Anestesia e Rianimazione, Cardiologia, Sommelier, Master in Viticoltura Enologia e Marketing del Vino. Natura, viaggi, sport, vino e nutraceutica sono la mia visione del benessere. Siamo quello che mangiamo, la convivialità apre la via ad amicizie e scoperte di valore. Leggere è un privilegio, un'opportunità incalcolabile, incontrare e comprendere il pensiero di ogni autore, l'infinito brusio di librerie e biblioteche sempre più digitali. *Of Agronomic Culture, Product Specialist in Nutrition, Nephrology, Anesthesia and Resuscitation, Cardiology, Sommelier, Masters in Viticulture, Wine and Wine Marketing. Nature, travel, sport, wine and nutraceuticals are my vision of wellness. We are what we eat, conviviality opens the way to friendships and discoveries of value. Reading is a privilege, an incalculable opportunity, to meet and understand the thought of every author, the infinite buzz of increasingly digital libraries and libraries.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *