Food&Travel Tasting

Fandango…chi?

Basilicata, Scalera di Filiano di fronte al Castello Federiciano di Lagopesole, sulla strada dei laghi di Monticchio, incontriamo Fandango per gli amici Salvatore Gatta componente di rilievo dell’ Associazione Vera Pizza Napoletana di cui ne è referente regionale, già campione del mondo in questa specialità.

Fandango ci ricorda un film, una storia nota agli amanti delle pellicole internazionali, ma se chiedi a Salvatore perché lo chiamano così, Ti darà delle risposte stagionali, simpatiche e alcune riconducibili al ballerino del film, per poi confidarti che non sa ballare.

Personaggio nel personaggio Salvatore è un chiaro, accurato professionista, attento ai particolari ed alla loro armonia, un’eleganza personale di stile spagnoleggiante, che ci richiama per simpatia i balli andalusi e le chiome lucide e corvine dei gitani.

Scalera è un incrocio di poche strade che si concentrano in 200mt, ufficio postale, chiesa ed il Risto Pub Pizzeria Fandango,  vera Las Vegas in un panorama bucolico pedemontano della bellissima Basilicata del Vulture.

La pizzeria vivacizza un paesino in cui ogni sera arrivano giovani, a centinaia, dai casolari e paesi della provincia Potentina,  bella gente che fino a notte fonda genera gioa e divertimento.

Il cocktail trio è potente, rock, alcolico, la Mamma Lucana ai fornelli, Salvatore alla Pala Iridata ed in sala Mariangela una Piemontese dal sangue lucano e lo sguardo Languedoc d’oltralpe, che dirige con il suo nutrito team, la bolgia allegra dei fine settimana, un vero ombelico.

La magia non è solo location, ma le esplosive polpette e le carni brasate di Mamma Fandango, le pizze dal gusto pulito, vario e armonioso, come la nostra preferita “Pizza Lucana”. Carta vini dotata di una quarantina di etichette di qualità ed una proposta di birre artigianali al top, selezione di prodotti  frutto della ricerca di cui Salvatore ne è indiscusso artefice.

Salire a Fandango ci dà le emozioni gastronomiche profonde dell’eremo di Monticchio, un percorso di sana natura e alimentazione consapevole.

Delfini felici 🙂

Related Posts