Food&travel

“Osteria del Corso” Monte Sant’Angelo (Fg)

Locale piccolo ed accogliente, un rifugio per le strade ed i vicoli della cittadina di San Michele il guerriero.

In cucina il combattente indomito è Roberto, owner e cuoco di questa osteria organizzata su tre livelli, cucina in cantina e due piani di tavoli gomito a gomito, fra pietanze fumanti.

L’antipasto è già una promessa, ricco e sostanzioso e dal quale si può partire con un nero di troia di Cantine Massimo Leone e un primitivo di Cantine Teanum, della serie teniamoci forti.

Una fetta, una crosta sincera di caciocavallo podolico stagionato da brividi colesterolemici, da delegare allo spazzino delle vene, l’alcool del buon vino rosso.

Inciampiamo negli insostituibili cavatelli con porcini e pomodorini, che mangiati ora sono buoni, figuriamoci se fossero appena colti, ma la qualità, anche se conservata, è sempre tale.

Crolliamo su una bisteccona tenerissima e cotta con maestria da Roberto, e affondiamo su patate al forno aromatizzate.

Semplice, vero, immediato un menù saporito, da ripetere volentieri. Mi raccomando telefonate, qui si fa la fila.

Delfini porcini 🙂

 

Related Posts