Food&travel

Mammì la locanda della Nonna coraggiosa

Mammì il nomignolo della bellissima nonna 92 enne, che ha lasciato questo casolare dotato di orto, galline e faraone in libertà. Uscendo da Agnone verso Capracotta , troviamo il B&B con ristorante di Stefania Di Pasquo commercialista con master pentita, che si ricorda di avere la passione per la cucina e frequenta l’accademia di cucina di Niko Romito. Poche stanze ed una sala ristorante in stile liberty ed in cucina anche la mamma.

Di Stefania se ne parla in televisione, ha partecipato in diverse trasmissioni e da buona cuoca commercialista ha un’organizzazione perfetta. La cucina si allarga, dalla classica molisana del cacio e ova , al tortello di baccalà al nero di seppia su crema di ceci.  Uno gnocchetto caciocavallo e menta gradevole che si accoppia al secondo piatto di baccalà con verdure. Il vino scelto è una falanghina del Molise doc di Cantine Salvatore.

Stefania è una giovane, moderna professionista con il piacevole ricordo di un’adolescenza di coccole di mamma e nonna Mammì che quasi la obbliga a decollare dalla pista del vialetto di casa. Una dolce casa, come tutti i dolci della pasticceria che Stefania ama incondizionatamente.

Il vecchio di casa è Vicki un pastore tedesco di 90 kg dal vocione inconfondibile che funziona da welcome e voce wifi per i cagnoloni della valle.

Al mattino la sveglia non sveglia, ma ricorda che giù in sala Stefania, Ti aspetta con marmellatine e dolcetti gourmet, un fine settimana fra le valli dell’alto Molise.

Delfini ama…mmì 🙂

Related Posts