Ristorante “U’Curdunn” – Locorotondo (Ba)

“U’Curdunn” restaurant – Locorotondo (Ba)

Siamo andati in uno dei borghi più belli della nostra Italia, nel centro di Locorotondo a trovare la simpatia culinaria di Roberto Centrone affiancato in sala dal fratello Michele e dal fratello di vita lo Chef Francesco Galiuto. Locale tipico con la sua pietra bianca a vista, arredato con stile ed eleganza.

We went to one of the most beautiful villages in our Italy, in the center of Locorotondo to find the culinary sympathy of Roberto Centrone flanked in the dining room by his brother Michele and his life brother the Chef Francesco Galiuto. Typical restaurant with its exposed white stone, furnished with style and elegance.

Qui però bisogna dirlo sono “professionisti ultradecennali” e questa è una delle ultime “creature”, sì perché qui si respira la voglia piacevole di creare e ricreare la cucina tradizionale delle Murge. Un attenzione attiva nella ricerca della materia prima, fatta con orecchie che sanno ascoltare clienti e viandanti, professionisti e chiacchieroni, con una cucina sapiente e ben eseguita.

Here however it must be said that they are “professionals over ten years” and this is one of the last “creatures”, yes because here you can breathe the pleasant desire to create and recreate the traditional cuisine of the Murge. An active attention in the search for raw materials, made with ears that know how to listen to customers and travelers, professionals and talkers, with a skilful and well-executed cuisine.

In questa brigata sono tutti dotati di wirelles umano fantastico, comunicano senza fili con sguardi e simpatia e se poi parlano è empatia pura.

In this brigade they are all equipped with fantastic human wireless, they communicate wirelessly with looks and sympathy and if they then speak it is pure empathy.

 

 

Andiamo in cucina per conoscere Chef Francesco, un libro aperto di umiltà e qualità culinaria evidente. Con Tiziana poi il mast è “la pasta fresca”, che passione.

We go to the kitchen to meet Chef Francesco, an open book of evident humility and culinary quality. With Tiziana then the mast is “fresh pasta”, what a passion.

Degustazione

Antipasti: cartoccio di verdure locali “croccantissime” e dorate con baccalà fritto, parmigiana di melanzane.

Primi piatti: laganari con funghi cardoncelli, petali di pancetta e tarallo sbriciolato e tagliolini con cozze, gamberi e fiori di zucca.

Secondi piatti: bracioletta di vitello e polpette di pane alla pugliese e spiedino di agnello, bombetta salsiccia e capocollo.

Dessert: crostata di ricotta e cioccolato.

Vino in abbinamento: “Selve” vino spumante extra dry rosè – Cantina Pietro Tauro

 

Tasting

Appetizers: foil of local “crunchy” and golden vegetables with fried cod, eggplant parmigiana.

First courses: laganari with cardoncelli mushrooms, pancetta petals and crumbled tarallo and tagliolini with mussels, prawns and courgette flowers.

Second courses: veal chop and Apulian-style bread balls and lamb skewer, sausage bowler and capocollo.

Dessert: ricotta and chocolate tart.

Wine pairing: “Selve” extra dry rosè sparkling wine – Cantina Pietro Tauro

Ben strutturata la carta vini con bottiglie di valore, la clientela bella ed allegra. Sembra esserci tutto per un locale di successo, e pensare che sono lì da poco più di un’anno. Bravi!

The wine list is well structured with valuable bottles, the clientele is beautiful and cheerful. There seems to be everything for a successful club, and to think that they have been there for just over a year. Well done!

Atavolacoidelfini centronati 😀

Autore: Francesco Pignatelli

Di cultura Agronomica, Sommelier, Master in Viticoltura, Enologia e Marketing del Vino.Product Specialist in Nutrizione, Nefrologia, Anestesia e Rianimazione, Cardiologia.Natura, viaggi, sport, vino e nutraceutica sono la mia visione del benessere.Siamo quello che mangiamo, la convivialità apre la via ad amicizie e scoperte di valore. Leggere è un privilegio, l'opportunità di incontrare e comprendere il pensiero di ogni autore, l'infinito brusio di librerie e biblioteche sempre più digitali. Of Agronomic Culture, Sommelier, Masters in Viticulture, Wine and Wine Marketing.Product Specialist in Nutrition, Nephrology, Anesthesia and Intensive Care, Cardiology. Nature, travel, sports, wine and nutraceuticals are my vision of well-being. We are what we eat, conviviality opens the way to friendships and valuable discoveries. Reading is a privilege, the opportunity to meet and understand the thought of each author, the endless buzz of increasingly digital bookstores and libraries.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.