Selvario – Gabriele Eusebi

La prima espressione che mi viene fuori di getto è “ tanta roba”. Premetto che Chef Gabriele Eusebi è per me persona sconosciuta e quindi ne vengo a conoscenza da lettore curioso ed interessato su assist dello Chef Michele Biagiola. Un esempio molto bello, di freccia scagliata lontano dal maestro, per uno dei suoi allievi, forse fra quelli a lui più cari, una bella storia davvero!!!

The first expression that comes out of me is “a lot of stuff”. I state that Chef Gabriele Eusebi is an unknown person to me and therefore I come to know him from a curious and interested reader on an assist by Chef Michele Biagiola. A very beautiful example, of an arrow shot away from the teacher, for one of his students, perhaps among those most dear to him, a really beautiful story !!!

Gabriele Chef Eusebi è chiaramente un’osservatore gentile, una spugna che assorbe con ammirazione le qualità delle amicizie professionali che si sceglie, senza badare troppo al tornaconto. Anzi, credo proprio che il Suo vero tornaconto sia di acquisire quelle competenze, per vivere in armonia vera con la professione di cuoco, preferibilmente in una brigata con a cuore la sostenibilità degli ingredienti da impiattare, un miracolo già vissuto e quasi realizzato in  brigate multietniche.

Gabriele Chef Eusebi is clearly a kind observer, a sponge that absorbs with admiration the qualities of the professional friendships you choose, without paying too much attention to the advantage. Indeed, I really believe that your real advantage is to acquire those skills, to live in true harmony with the profession of cook, preferably in a brigade that cares about the sustainability of the ingredients to be served, a miracle already experienced and almost achieved in multi-ethnic brigades.

 

 

Gabriele è un gran lettore, anche di fumetti, uno stile che sintetizzo nella massima del noto Lupo Alberto: “più studi, più sai, più sai meno ricordi, meno ricordi meno sai e allora perchè studiare?”.

Gabriele is a great reader, even of comics, a style that I summarize in the maxim of the well-known Lupo Alberto: “the more you study, the more you know, the more you know, the less you remember, the less you remember the less you know and so why study? “.

Quindi nel libro troviamo ispirazione e novità, sfumature e sinonimi di emozioni di provenienza poliedrica, un manuale asciutto e colmo di preziose informazioni, che richiedono tante riletture per mettere a fuoco informazioni e tecniche di cucina.

So in the book we find inspiration and novelty, nuances and synonyms of emotions of multifaceted origin, a dry manual full of precious information, which requires many rereadings to focus on information and cooking techniques.

42 erbe, non sono poi così tante, ma conoscerle bene, catalogarle in modo così estroso, utilizzarle come complementari o succedanei di spezie e sapori, va detto che è cosa intrigante e se posso permettermi “geniale”.

So in the book we find inspiration and novelty, nuances and synonyms of emotions of multifaceted origin, a dry manual full of precious information that requires many rereadings to focus on information and cooking techniques.

Un libro, che mi è piaciuto davvero molto e sorpreso ancora di più nei contenuti. Per tutti leggere è un privilegio, ma per chi cucina e vuole farlo da un’osservatorio diverso, dovrà tenere anche questo libro sempre nello zainetto andando in  giro alla ricerca di “verdi brigate”.

A book, which I really liked and surprised even more in its contents. For everyone, reading is a privilege, but for those who cook and want to do it from a different observatory, they must also keep this book in their backpack as they go around looking for “green brigades”.

Atavolacoidelfini allafonte

Autore: Francesco Pignatelli

Di cultura Agronomica, Sommelier, Master in Viticoltura, Enologia e Marketing del Vino.Product Specialist in Nutrizione, Nefrologia, Anestesia e Rianimazione, Cardiologia.Natura, viaggi, sport, vino e nutraceutica sono la mia visione del benessere.Siamo quello che mangiamo, la convivialità apre la via ad amicizie e scoperte di valore. Leggere è un privilegio, l'opportunità di incontrare e comprendere il pensiero di ogni autore, l'infinito brusio di librerie e biblioteche sempre più digitali. Of Agronomic Culture, Sommelier, Masters in Viticulture, Wine and Wine Marketing.Product Specialist in Nutrition, Nephrology, Anesthesia and Intensive Care, Cardiology. Nature, travel, sports, wine and nutraceuticals are my vision of well-being. We are what we eat, conviviality opens the way to friendships and valuable discoveries. Reading is a privilege, the opportunity to meet and understand the thought of each author, the endless buzz of increasingly digital bookstores and libraries.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.