Rigatoni di semola e farro integrali fatti a mano al ragù di carne con caciocavallo e noce moscata

Ingredienti per 2 persone

Per i rigatoni:

  • 100 g di semola di grano duro pugliese
  • 60 g di farina di farro integrale romagnolo
  • acqua qb
  • semola rimacinata qb

Per il ragù di carne:

    • 300 g di carne macinata mista (maiale, manzo, vitello)
    • 150 g di passata di pomodori regina (conserva casalinga)
    • 1 carota
    • 1 cipolla
    • 1 costa di sedano
    • noce moscata qb
    • 2 cucchiai di olio extra vergine di olive leccine
    • 50 ml di vino Sangiovese Riserva 2013 DOC
    • sale e pepe nero
  • 20 g di caciocavallo pugliese stagionato 12 mesi
  • noce moscata qb

Procedimento per i rigatoni: sulla tavola in legno mettere la semola e la farina di farro miscelate, fare il buco al centro, inserire l’acqua a filo ed amalgamare. Formare una palla, coprire con pellicola e far riposare per 1/2 ora circa. Stendere delle sfoglie e tagliare dei rettangoli sottili, lunghi 5 cm e larghi 4 cm, spolverare il riga-pasta con della semola rimacinata, avvolgere ogni rettangolo di pasta sul bastoncino di legno, facendo una lieve pressione in avanti e indietro. Sfilare il rigatone e procedere a stendere gli stessi in questo modo (vedi foto). Porre ad asciugare in piedi sulla tavola in legno fino al giorno dopo in luogo fresco e asciutto.

 

Procedimento per il ragù di carne: in una casseruola di acciaio far rosolare con olio, la carota, il sedano e la cipolla tritati finemente per 10 minuti, aggiungere la carne tritata e rosolare fino a che la carne non diventi uniformemente sigillata, unire il vino e far evaporare. Inserire la passata di pomodori, la noce moscata grattugiata, il sale, il pepe e cuocere con coperchio e a fiamma bassa per 30 minuti.

Lessare in abbondante acqua salata i rigatoni per 4 minuti, sgocciolarli e condirli con il ragù di carne.

Impiattare i rigatoni al ragù di carne, rifinendo il piatto con caciocavallo grattugiato e noce moscata. Servire subito.

Buon appetito

In abbinamento: “Vigna delle Lepri” Sangiovese Riserva Bertinoro 2012 DOC

 

 

 

 

 

 

790

Hand made “rigatoni” pasta with wholemeal semolina and spelled with meat sauce with caciocavallo and nutmeg

Ingredients for 2 people

For the rigatoni:

  • 100 g of Apulian durum wheat semolina
  • 60 g of wholemeal spelled flour from Romagna
  • water to taste
  • re-milled semolina to taste

For the meat sauce:

    • 300 g of mixed minced meat (pork, beef, veal)
    • 150 g of tomato puree (homemade preserves)
    • 1 carrot
    • 1 onion
    • 1 stick of celery
    • nutmeg to taste
    • 2 tablespoons of extra virgin olive oil from Leccine
    • 50 ml of Sangiovese Riserva 2013 DOC
    • salt and black pepper
  • 20 g of Apulian caciocavallo aged 12 months
  • nutmeg to taste

Procedure for rigatoni: on the wooden table put the semolina and the spelled flour mixed, make the hole in the center, add the water slowly and mix. Shape into a ball, cover with cling film and let it rest for about 1/2 hour. Roll out some sheets and cut thin rectangles, 5 cm long and 4 cm wide, sprinkle the pasta ruler with re-milled semolina, wrap each rectangle of dough on the wooden stick, applying a slight pressure back and forth. Remove the rigatone and proceed to spread the same in this way (see photo). Leave to dry on the wooden table until the next day in a cool and dry place.

Procedure for the meat sauce: in a steel saucepan, brown the finely chopped carrot, celery and onion with oil for 10 minutes, add the minced meat and brown until the meat becomes uniformly sealed, add the wine and evaporate. Add the tomato sauce, grated nutmeg, salt, pepper and cook with lid and over low heat for 30 minutes.

Boil the rigatoni in salted water for 4 minutes, drain and dress with the meat sauce. Serve the rigatoni with meat sauce, finishing the dish with grated caciocavallo and nutmeg. Serve immediately.

Enjoy your meal

Tiziana Ingrassia

Autore: Tiziana Ingrassia

Diplomata al liceo artistico, pittrice e restauratrice di dipinti ed opere lignee e murarie, da sempre ho la passione per la cucina. Ho frequentato corsi con chef e pasticceri, cuoche esperte e artigiani, produttori agricoli e caseari. Il paradiso è fra i fornelli ed i prodotti della natura, mare e terra, pianura e montagna. Cucino con Cuochi e Chef di qualità e pubblico qui i miei piatti. *Graduated from the art school, painter and restorer of paintings and wooden and masonry works, I have always had a passion for cooking. I attended courses with chefs and confectioners, expert cooks and artisans, farmers and dairy producers. Paradise is among the cookers and products of nature, sea and land, plains and mountains. I cook with Chefs and Chef of quality and public here my dishes.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *