Spaghetti con le sarde

Ingredienti per 2 persone

  • 160 g di spaghetti di semola di grano duro trafilati al bronzo pugliesi
  • 300 g di sarde dello Ionio
  • 1 cucchiaio di uvetta di Corinto
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • 1 cipolla bianca
  • 1 spicchio di aglio
  • 250 g di finocchietto selvatico
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di olive cellina di Nardò
  • 20 g di caciocavallo stag. 6 mesi
  • sale

Togliere le teste, le interiora e le lische alle sarde, sciacquarle velocemente in  acqua salata, tamponarle con carta assorbente e tagliarle a pezzettini regolari.

Ammollare in poca acqua tiepida l’uvetta.

Lavare e lessare in acqua salata per 4 minuti il finocchietto, sgocciolare, porre in acqua e ghiaccio, quindi strizzare, tamponare con carta assorbente e tritare a coltello.

Togliere la prima foglie alla cipolla, sbucciare l’aglio e tritare entrambi.

In una padella far rosolare in olio la cipolla e l’aglio a fiamma bassa, quando ben rosolati aggiungere l’uvetta sgocciolata e i pinoli, cuocere per un paio di minuti, aggiungere ora il finocchietto tritato e cuocere ancora per 2 minuti.

Lessare gli spaghetti nella stessa acqua del finocchietto per 10 minuti, sgocciolarli, aggiungerli in padella, inserire le sarde, cuocere mescolando delicatamente per 2 minuti e aggiungendo, se necessario, un po’ d’acqua di cottura della pasta.

Impiattare gli spaghetti con le sarde rifinendo il piatto con il caciocavallo grattugiato. Servire subito.

Buon appetito

In abbinamento: “Rosè Marino” Plavac Mali rosè 2019 QWOC

 

 

 

 

 

787

Spaghetti with sardines

Ingredients for 2 people

  • 160 g of Apulian bronze-drawn durum wheat semolina spaghetti
  • 300 g of Ionian sardines
  • 1 tablespoon of Corinth raisins
  • 1 tablespoon of pine nuts
  • 1 white onion
  • 1 clove of garlic
  • 250 g of wild fennel
  • 3 tablespoons of extra virgin cellina olive oil from Nardò
  • 20 g of aged caciocavallo 6 months
  • salt

Remove the heads, entrails and bones from the sardines, rinse them quickly in salted water, pat them with absorbent paper and cut them into regular pieces.

Soak the raisins in a little warm water.

Wash and boil the fennel in salted water for 4 minutes, drain, place in water and ice, then squeeze, dab with absorbent paper and chop with a knife.

Remove the first onion leaves, peel the garlic and chop both.

In a pan, sauté the onion and garlic in oil over low heat, when well browned add the drained raisins and pine nuts, cook for a couple of minutes, now add the chopped fennel and cook for another 2 minutes.

Boil the spaghetti in the same water as the fennel for 10 minutes, drain them, add them to the pan, insert the sardines, cook, stirring gently for 2 minutes and adding, if necessary, a little of the pasta cooking water.

Serve the spaghetti with the sardines, finishing the dish with the grated caciocavallo cheese. Serve immediately.

Enjoy your meal

Tiziana Ingrassia

Autore: Tiziana Ingrassia

Diplomata al liceo artistico, pittrice e restauratrice di dipinti ed opere lignee e murarie, da sempre ho la passione per la cucina. Ho frequentato corsi con chef e pasticceri, cuoche esperte e artigiani, produttori agricoli e caseari. Il paradiso è fra i fornelli ed i prodotti della natura, mare e terra, pianura e montagna. Cucino con Cuochi e Chef di qualità e pubblico qui i miei piatti. *Graduated from the art school, painter and restorer of paintings and wooden and masonry works, I have always had a passion for cooking. I attended courses with chefs and confectioners, expert cooks and artisans, farmers and dairy producers. Paradise is among the cookers and products of nature, sea and land, plains and mountains. I cook with Chefs and Chef of quality and public here my dishes.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *