Lasagnetta al basilico con melanzane pastellate e parmigiano su salsa di pomodori regina e croccante di sfoglia

Ingredienti per 2 persone

Per la sfoglia al basilico

  • 100 g di semola rimacinata di grano duro pugliese
  • 1 cucchiaino di pesto di basilico (vedi ricetta qui)
  • acqua qb
  • olio extra vergine di olive ogliarola del tarantino per friggere

Per le melanzane pastellate

  • 2 melanzane nere piccole di Fasano (Br)
  • 1 uovo medio di masseria bio
  • farina 00 qb
  • olio extra vergine di olive ogliarola del tarantino per friggere
  • sale

Per la salsa di pomodori

  • 400 g di pomodori regina pugliesi
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di olive leccine
  • 1 cipollina bianca
  • sale
  • parmigiano reggiano qb
  • foglie di basilico

Procedimento per la sfoglia al basilico: sulla tavola in legno mettere la semola rimacinata, fare il buco al centro, inserire il pesto di basilico, l’acqua a filo ed amalgamare. Formare una palla, coprire con pellicola e far riposare per 1/2 ora circa. Stendere con il mettarello, formare dei tondi con coppapasta da 10 cm di diametro. Adagiare, senza sovrapporli, in pellicola per alimenti e mettere da parte. Tagliare a mezze lune e friggere in olio profondo per 2 secondi la sfoglia rimanente. Posizionare su carta assorbente e tenere in caldo.

Procedimento per le melanzane pastellate: spuntare, lavare, asciugare e affettare (4 mm) le melanzane. Infarinare, passarle nell’uovo sbattuto con poco sale e friggerle in olio caldo. Adagiare su carta assorbente.

Procedimento per la salsa di pomodori: in una casseruola far rosolare la cipollina tritata con 1 cucchiaio di olio, aggiungere i pomodori lavati e tagliati a 1/2 e privati dei semi, cuocere a fiamma bassa per 15 minuti. Aggiungere il sale e frullare. Setacciare, dovrà risultare una salsa cremosa.

In una teglia rivestita di carta forno, appoggiare due coppa pasta da 10 cm di diametro, conporre le lasagnette con la salsa di pomodori, le sfoglie al basilico, le melanzane pastellate, il parmigiano e le foglie di basilico. Procedere in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti (conservare un paio di cucchiai generosi di salsa di pomodori che ci servirà per la decorazione del piatto). Terminare coprendo la superficie delle lasagnette con la salsa e il parmigiano. Ricoprire con un foglio d’alluminio e mettere in forno già caldo a 200° per 20 minuti circa. Terminato questo tempo, togliere il foglio d’alluminio e far gratinare per 5 minuti. Togliere dal forno e far intiepidire per 10 minuti prima di servirle.

Impiattare a specchio la salsa di pomodori, adagiare delicatamente le lasagnette e terminare i piatti con le sfoglie croccanti ed una foglia di basilico. Servire subito.

Buon appetito

In abbinamento: “Jubo’v” Plavac mali, Merlot, Syrah, Darnekusa 2017 QWOC

 

 

 

 

 

 

778

Basil lasagna with battered aubergines and parmesan on queen tomato sauce and crunchy puff pastry

Ingredients for 2 people

For the basil pastry
100 g of remilled durum wheat semolina from Puglia
1 teaspoon of basil pesto (see recipe here)
water to taste
extra virgin olive oil from tarantino ogliarola for frying

For the battered aubergines
2 small black aubergines from Fasano (Br)
1 medium organic farm egg
00 flour to taste
extra virgin olive oil from tarantino ogliarola for frying
salt

For the tomato sauce
400 g of Apulian queen tomatoes
2 tablespoons of extra virgin olive oil from Leccine
1 white onion
salt

Parmigiano reggiano cheese to taste
basil leaves

Procedure for the basil pastry: on the wooden board put the re-milled semolina, make the hole in the center, add the basil pesto, the water and mix. Shape into a ball, cover with cling film and let it rest for about 1/2 hour. Roll out, form rounds with a 10 cm diameter pastry cutter. Place, without overlapping, in cling film and set aside. Cut into half moons and fry the remaining pastry in deep oil for 2 seconds. Place on absorbent paper and keep warm.

Procedure for battered aubergines: trim, wash, dry and slice (4 mm) the aubergines. Flour, dip them in beaten egg with a little salt and fry them in hot oil. Place on absorbent paper.

Procedure for the tomato sauce: in a saucepan, brown the chopped onion with 1 tablespoon of oil, add the tomatoes, washed and cut into 1/2 and without seeds, cook over low heat for 15 minutes. Add the salt and blend. Sift, it should result in a creamy sauce.In a baking tray lined with parchment paper, place two pasta cups 10 cm in diameter, place the lasagnette with the tomato sauce, the basil sheets, the battered aubergines, the Parmesan cheese and the basil. Proceed in this way until all the ingredients are used up (keep a couple of generous tablespoons of tomato sauce that we will need for the decoration of the dish). Finish by covering the surface of the lasagne with the sauce and Parmesan. Cover with aluminum foil and place in a preheated oven at 200 ° for about 20 minutes. After this time, remove the aluminum foil and cook au gratin for 5 minutes. Remove from the oven and allow to cool for 10 minutes before serving.

Place the tomato sauce on a mirror plate, gently lay the lasagne and finish the dishes with the crispy sheets and a basil leaf. Serve immediately.

Enjoy your meal

Tiziana Ingrassia

Autore: Tiziana Ingrassia

Diplomata al liceo artistico, pittrice e restauratrice di dipinti ed opere lignee e murarie, da sempre ho la passione per la cucina. Ho frequentato corsi con chef e pasticceri, cuoche esperte e artigiani, produttori agricoli e caseari. Il paradiso è fra i fornelli ed i prodotti della natura, mare e terra, pianura e montagna. Cucino con Cuochi e Chef di qualità e pubblico qui i miei piatti. *Graduated from the art school, painter and restorer of paintings and wooden and masonry works, I have always had a passion for cooking. I attended courses with chefs and confectioners, expert cooks and artisans, farmers and dairy producers. Paradise is among the cookers and products of nature, sea and land, plains and mountains. I cook with Chefs and Chef of quality and public here my dishes.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *