Posip 2018 e Jubo’v 2017 – Vina Caric – Croazia

Siamo in Croazia, Hvar si trova tra il Canale di Hvar e il canale di Korcula ed è una delle isole della Dalmazia centrale più conosciute e apprezzate. Una bellezza naturale, fatta di sentieri, baie, cale e piccole insenature, spiagge ciottolose, scogli e sabbia. I vigneti qui ci sono da prima dei Romani e molte varietà ampelografiche, che si esprimono con potenza ed eleganza, si sono diffuse in Europa e oltre.

We are in Croatia, Hvar is located between the Hvar channel and the Korcula channel and is one of the most known and appreciated islands of central Dalmatia. A natural beauty made up of paths, bays, coves and small inlets, pebbly beaches, rocks and sand. The vineyards have existed here since before the Romans and many ampelographic varieties, which express themselves with power and elegance, have spread throughout Europe and beyond.

La bellezza della vite, coincide con la sua forte capacità di adattamento della generosità qualitativa delle sue uve, che non tardano a divenire “autoctone”.

The beauty of the vine coincides with its strong ability to adapt the qualitative generosity of its grapes, which are not long in becoming “native”. 

Della Cantina Caric, abbiamo preferito quest’anno 2 etichette, un vino bianco aromatico ed un meraviglioso rosso.

From the Caric winery, we preferred 2 labels this year, an aromatic white wine and a wonderful red.

 

Jubo’v 2017, 14,5% di alcol, PQWOC, Cabernet Sauvignon, Merlot, Syrah, Plavac Mali.
Elegante, con ampia espressione e lettura, è un bland che spinge sulla componente speziata, pungente, tannica, vivace, stimolante. Timo, pepe, liquirizia, prugne rosse. Un bel marchio di qualità dell’enologo di “Casa Caric”, la freschezza della nuova annata disponibile, aggiunge facilità di beva.

Jubo’v 2017, 14.5% alcohol, PQWOC, Cabernet Sauvignon, Merlot, Syrah, Plavac Mali.
Elegant, with broad expression and reading, it is a bland that pushes on the spicy, pungent, tannic, lively, stimulating component. Thyme, pepper, licorice, red plums. A nice quality mark of the oenologist of “Casa Caric”, the freshness of the new vintage available, adds ease of drinking.

Posip 2018, 13.5% alcol, QWOC, varietà Posip.
Elegante, minerale, naso ampio e persistente, aromatico, gran vino di carattere. Invecchiato di un anno, ammorbidito nella sua ampia piacevolezza. Preferisco berlo da solo, magari con delle grosse polpose olive verdi della Daunia, greche o della Sicilia, con del prosciutto crudo stagionato o con dell’ottimo salmone affumicato.

Posip 2018, 13.5% alcohol, QWOC, Posip variety.
Elegant, mineral, broad and persistent nose, aromatic, great wine with character. Aged a year, softened in its wide pleasantness. I prefer to drink it alone, perhaps with large pulpy green olives from Daunia, Greek or Sicily, with seasoned raw ham or with excellent smoked salmon.

Atavolacoidelfini carici 🙂

Francesco Pignatelli

Autore: Francesco Pignatelli

Di cultura Agronomica, Product Specialist in Nutrizione, Nefrologia, Anestesia e Rianimazione, Cardiologia, Sommelier, Master in Viticoltura Enologia e Marketing del Vino. Natura, viaggi, sport, vino e nutraceutica sono la mia visione del benessere. Siamo quello che mangiamo, la convivialità apre la via ad amicizie e scoperte di valore. Leggere è un privilegio, un'opportunità incalcolabile, incontrare e comprendere il pensiero di ogni autore, l'infinito brusio di librerie e biblioteche sempre più digitali. *Of Agronomic Culture, Product Specialist in Nutrition, Nephrology, Anesthesia and Resuscitation, Cardiology, Sommelier, Masters in Viticulture, Wine and Wine Marketing. Nature, travel, sport, wine and nutraceuticals are my vision of wellness. We are what we eat, conviviality opens the way to friendships and discoveries of value. Reading is a privilege, an incalculable opportunity, to meet and understand the thought of every author, the infinite buzz of increasingly digital libraries and libraries.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *