Linguine alla ventresca di aguglia, melanzane e pinoli

Ingredienti per 2 persone

  • 160 g di linguine di semola trafilate al bronzo pugliesi
  • 200 g di ventresca di aguglia dello Ionio
  • 1 melanzana nera di Fasano (Br)
  • 250 g di pomodori piccadilly vesuviani
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di olive frantoio pugliese
  • 1 spicchio di aglio del Gargano
  • sale e pepe
  • olio extra vergine di olive ogliarola del tarantino per friggere
  • foglioline di finocchio di mare di Saturo (Ta)

Togliere il picciolo, lavare, asciugare e tagliare a strisce sottili la melanzana. Immergerla in acqua salata fredda per 1/2 ora. Sgocciolare, strizzare tra le mani, asciugare con un panno di cotone e friggerla in olio ogliarola fino a doratura. Porre su carta assorbente.

Lavare e scottare in acqua bollente i pomodori, privarli della pelle e dei semi. Tagliarli a metà.

In una capiente padella far rosolare l’aglio con l’olio frantoio, aggiungere i pomodori, salare, mettere il coperchio e cuocere per 5 minuti. Aggiungere la ventresca di aguglia tagliata a pezzi e cuocere con coperchio per altri 5 minuti.

Lessare le linguine in abbondante acqua salata per 10 minuti. Sgocciolarle ed inserirle in padella, cuocere ancora per 3 minuti inserendo per ogni minuto in questo ordine, le melanzane fritte, i pinoli e il pepe al mulinello.

Impiattare le linguine rifinendo il piatto con foglioline di finocchio di mare tritato. Servire subito.

Buon appetito

In abbinamento: Cabernet Franc IGT 2018

 

 

 

 

 

 

768

“Linguine” pasta with needlefish, aubergines and pine nuts

Ingredients for 2 people

  • 160 g of Apulian semolina linguine
  • 200 g of needlefish
  • 1 black eggplant from Fasano (Br)
  • 250 g of Vesuvius “piccadilly” tomatoes
  • 1 tablespoon pine nuts
  • 2 tablespoons of “frantoio” extra virgin olive oil from Puglia
  • 1 clove of Gargano garlic
  • salt and pepper
  • extra virgin olive oil “ogliarola” from tarantino for frying
  • sea ​​fennel leaves of Saturo (Ta)

Remove the stalk, wash, dry and cut the aubergine into thin strips. Soak it in cold salted water for 1/2 hour. Drain, wring in your hands, dry with a cotton cloth and fry in oil until golden brown. Place on paper towels.

Wash and scald the tomatoes in boiling water, remove the skin and seeds. Cut them in half.

In a large pan, brown the garlic with the oil, add the tomatoes, salt, put on the lid and cook for 5 minutes. Add the fish cut into pieces and cook with lid for another 5 minutes.

Boil the linguine in abundant salted water for 10 minutes. Drain them and put them in a pan, cook for 3 minutes adding the fried eggplants, pine nuts and pepper for every minute in this order.

Serve the “linguine” pasta by finishing the dish with chopped sea fennel leaves. Serve immediately.

Enjoy your meal

Tiziana Ingrassia

Autore: Tiziana Ingrassia

Diplomata al liceo artistico, pittrice e restauratrice di dipinti ed opere lignee e murarie, da sempre ho la passione per la cucina. Ho frequentato corsi con chef e pasticceri, cuoche esperte e artigiani, produttori agricoli e caseari. Il paradiso è fra i fornelli ed i prodotti della natura, mare e terra, pianura e montagna. Cucino con Cuochi e Chef di qualità e pubblico qui i miei piatti. *Graduated from the art school, painter and restorer of paintings and wooden and masonry works, I have always had a passion for cooking. I attended courses with chefs and confectioners, expert cooks and artisans, farmers and dairy producers. Paradise is among the cookers and products of nature, sea and land, plains and mountains. I cook with Chefs and Chef of quality and public here my dishes.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *