Ristorante “Del Corso“ – Forlì

La rotatoria dell’Università è letteralmente abbracciata da edifici storici imponenti. Forlì è una città multicolore, luminosa come lo sguardo attento della Chef Fabiola del Ristorante Del Corso. Fabiola gestisce con il fratello, l’eredità culinaria della Mamma nel ristorante di famiglia. Amare il cliente, in senso concreto e olistico, cura e precisione.

The university roundabout is literally embraced by imposing historic buildings. Forlì is a multicolored city, bright as the attentive gaze of Chef Fabiola of the Del Corso Restaurant.Fabiola manages with her brother the mother’s culinary legacy in the family restaurant.Love the customer, in a concrete and holistic sense, care and precision.

 

 

Forte richiamo di questo ristorante è la pizzeria che sforna ottime pizze dal cornicione altissimo ed alveolato con tante farine selezionate. Qui è nata la pizza senza glutine.

A strong attraction of this restaurant is the pizzeria which produces excellent pizzas with a very high cornice and alveolate with many selected flours. Here gluten-free pizza was born.

 

 

In cucina l’armonia è perfetta, risonante, vedere spadellare sei braccia appassionate della cucina tradizionale quotidiana, anticipa una degustazione succulenta e corposa.

In the kitchen, harmony is perfect, resonant, seeing six passionate arms of traditional daily cooking stir fry, anticipates a succulent and full-bodied tasting.

La degustazione

Antipasti: fiore di prosciutto crudo con salsa al parmigiano, funghi champignon e cialda croccante, bruschette e parmigiana di melanzane.

Primi piatti: tagliatelle al ragù e il tris di minestre del Corso, ovvero strozzapreti panna e speck, ravioloni di ricotta di bufala al pomodoro e basilico e cappelletti al ragù (primi piatti sontuosi e gratificanti).

Pizza: Margherita Storica dal 1850 con pomodoro, mozzarella di bufala campana Dop, basilico e olio evo.

Dessert: panna cotta, crem caramel, budino ricotta e mandorle, tenerella al mascarpone zuppa inglese e catalana (una felice selezione di dessert fatti in casa tutti godibilissimi…Brava Fabiola!)

Vino in abbinamento: “Morfeo” Romagna Sangiovese Superiore Riserva DOC 2016 – Az. Agr. Mongiusti

The tasting

Appetizers: raw ham flower with parmigiano sauce, champignon mushrooms and crispy wafer, bruschetta and eggplant parmigiana.

First courses: tagliatelle with ragù and the trio of soups from the Corso, strozzapreti cream and speck, ravioli with buffalo ricotta with tomato and basil and cappelletti with ragù (sumptuous and gratifying first courses).

Pizza: Historic Margherita from 1850 with tomato, DOP Campania buffalo mozzarella, basil and extra virgin olive oil.

Dessert: panna cotta, cream caramel, ricotta and almond pudding, mascarpone tenderella, English and Catalan soup (a happy selection of homemade desserts, all very enjoyable … Good Fabiola!

Wine pairing: “Morfeo” Romagna Sangiovese Superiore Riserva DOC 2016 – Az. Agr. Mongiusti

 

 

La famiglia Nardi si cimenta da anni con evidente successo nella ristorazione della città di Forlì. Antipasti, primi piatti e numerose pizze, con il marchio deciso di Fabiola, ovvero “la gentilezza operativa inopinabile”, la capacità di scegliere, selezionare  prodotti e non solo!

PS: qualche etichetta di vino in più, Fabiola cosa ne pensi?

The Nardi family has been engaged for years with evident success in the catering of the city of Forlì. Appetizers, first courses and numerous pizzas, with the decisive brand of Fabiola, that is “the unappealable operational kindness”, the ability to choose, select products and more!

PS: some more wine labels, Fabiola what do you think?

Atavolacoidelfini selezionati 🙂

Francesco Pignatelli

Autore: Francesco Pignatelli

Di cultura Agronomica, Product Specialist in Nutrizione, Nefrologia, Anestesia e Rianimazione, Cardiologia, Sommelier, Master in Viticoltura Enologia e Marketing del Vino. Natura, viaggi, sport, vino e nutraceutica sono la mia visione del benessere. Siamo quello che mangiamo, la convivialità apre la via ad amicizie e scoperte di valore. Leggere è un privilegio, un'opportunità incalcolabile, incontrare e comprendere il pensiero di ogni autore, l'infinito brusio di librerie e biblioteche sempre più digitali. *Of Agronomic Culture, Product Specialist in Nutrition, Nephrology, Anesthesia and Resuscitation, Cardiology, Sommelier, Masters in Viticulture, Wine and Wine Marketing. Nature, travel, sport, wine and nutraceuticals are my vision of wellness. We are what we eat, conviviality opens the way to friendships and discoveries of value. Reading is a privilege, an incalculable opportunity, to meet and understand the thought of every author, the infinite buzz of increasingly digital libraries and libraries.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *