Il Lambrusco – Mauro Catena

Qualche sera fa discutevo con una giovane e promettente collega, sulla piacevolezza ed il possibile interesse a degustare un Sidro di Mele prodotto con il metodo classico. Decisamente scettica mi ha rinviato a data da definire, perché aveva altre priorità di scelta. “In realtà“, le nuove generazioni si esprimono così, la collega ha vissuto delle esperienze non gratificanti ed ha quindi generalizzato la valutazione di quella categoria di prodotto.

A few evenings ago I discussed with a young and promising colleague, about the pleasantness and the possible interest in tasting an Apple Cider produced with the classic method. Definitely skeptical he sent me back to a date to be defined, because he had other priorities of choice. “In reality”, the new generations express themselves this way, the colleague has lived through unsatisfactory experiences and has therefore generalized the evaluation of that product category.

Capita, ed è capitato qualche anno fa anche a me, a proposito di Lambrusco, allorquando mi fu proposto da una azienda produttrice,  il ruolo di export manager per l’area asiatica, esperienza ben remunerata e per quel periodo ancora esplorativa. All’epoca svolgevo con l’ovvio entusiasmo e successo crescente altra attività professionale e per quanto avessi già in progetto di tornare al primo amore e quindi al vino, ringraziai, declinai l’invito e sprecai l’opportunità, perché non ritenevo il lambrusco così entusiasmante, continuai felice per la mia strada!

It happens, and it happened to me a few years ago, about Lambrusco, when I was proposed by a manufacturing company, the role of export manager for the Asian area, a well paid experience and for that period still exploratory. At the time I was carrying out with the obvious enthusiasm and growing success another professional activity and even though I had already planned to return to the first love and therefore to the wine, I thanked, declined the invitation and wasted the opportunity, because I did not consider Lambrusco so exciting, I continued happy on my way!

“In realtà” avevo generalizzato, non conoscevo la qualità del prodotto ed in particolare quell’azienda, ed in tante altre occasioni ho ascoltato commenti, su questo o quell’altro vitigno, in scala di generalizzazioni soggettive, punti di vista esperienziali a volte di conoscenza migliorabile.

“In reality” I had generalized, I did not know the quality of the product and in particular that company, and on many other occasions I listened to comments, on this or that vine variety, in scale of subjective generalizations, experiential points of view sometimes of improved knowledge.

Quindi oggi con questo articolo, dopo aver degustato ed apprezzato tante etichette di Lambrusco e partecipato a diverse masterclass di colleghi competenti, rifondo il mio debito di gratitudine e piacevolezza a questo nobile vitigno. L’esperienza degustativa si arricchisce sempre con la lettura attenta di fonti di evidente attendibilità e dai chiari contenuti.

So today with this article, after having tasted and appreciated so many labels of Lambrusco and participated in several masterclasses by competent colleagues, I am paying my debt of gratitude and pleasure to this noble vine. The tasting experience is always enriched with a careful reading of sources of evident reliability and clear contents.

Il libro di Mauro Catena coglie questo scopo, con una chiara descrizione storica dello sviluppo  e dello stato dell’arte di questo fondamentale vitigno del patrimonio ampelografico ed enologico mondiale. Un sentito ringraziamento va alla collega che mi ha agevolato il ricordo di quell’episodio.

The book by Mauro Catena captures this aim, with a clear historical description of the development and state of the art of this fundamental grape variety of the world ampelographic and oenological heritage. A heartfelt thanks goes to my colleague who facilitated the memory of that episode.

Atavolacoidelfini incatenati 🙂

Francesco Pignatelli

Autore: Francesco Pignatelli

Di cultura Agronomica, Product Specialist in Nutrizione, Nefrologia, Anestesia e Rianimazione, Cardiologia, Sommelier, Master in Viticoltura Enologia e Marketing del Vino. Natura, viaggi, sport, vino e nutraceutica sono la mia visione del benessere. Siamo quello che mangiamo, la convivialità apre la via ad amicizie e scoperte di valore. Leggere è un privilegio, un'opportunità incalcolabile, incontrare e comprendere il pensiero di ogni autore, l'infinito brusio di librerie e biblioteche sempre più digitali. *Of Agronomic Culture, Product Specialist in Nutrition, Nephrology, Anesthesia and Resuscitation, Cardiology, Sommelier, Masters in Viticulture, Wine and Wine Marketing. Nature, travel, sport, wine and nutraceuticals are my vision of wellness. We are what we eat, conviviality opens the way to friendships and discoveries of value. Reading is a privilege, an incalculable opportunity, to meet and understand the thought of every author, the infinite buzz of increasingly digital libraries and libraries.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *