Zuppetta di mela murgina, cantucci alle mandorle, limone caramellato e cannella

Ingredienti per 2 persone

Per la zuppetta:

  • 250 g di mele murgine di Martina Franca (Ta) + 1 per la decorazione del piatto
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 50 ml di acqua
  • il succo di 1 limone femminello del Gargano
  • 1 noce di burro

Per il limone caramellato:

  • la buccia di 1 limone femminello del Gargano non trattato
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 50 ml di acqua
  • 50 g di cantucci alle mandorle (vedi ricetta qui)
  • 30 g di mandorle tostate
  • 30 g di uva sultanina
  • 3 cucchiai di sidro alla mela cotogna
  • cannella in polvere qb
  • foglie di menta

Far rigenerare l’uva sultanina nel sidro alla mela cotogna per 1/2 ora. Trascorso questo tempo, sgocciolare ed asciugare.

Sbriciolare i cantucci.

Tritare le mandorle.

Tagliare a 1/2 la mela e recuperare 2 fettine sottili, ripassarle nel burro per 2 minuti.

Procedimento per la zuppetta:

Sbucciare e tagliare a cubetti le mele, introdurle in una ciotola con il succo di limone. Inserirle in una casseruola aggiungendo lo zucchero e l’acqua. Porre sul fuoco e cuocere a fiamma bassa e con coperchio per 10 minuti. Trascorso questo tempo, frullare.

Procedimento per il limone caramellato:

Tagliare le scorze di limone a striscie da 1 cm di larghezza e 4 cm di lunghezza.
In una pentola di acciaio portare ad ebollizione dell’acqua e tuffare le scorze. Bollire per 5 minuti. Scolare e ripetere l’operazione per 3 volte ricambiando sempre l’acqua.
Mettere in una pentolino di acciaio lo zucchero e l’acqua, far sciogliere, aggiungere le scorze e cuocere a fuoco basso per circa 1/2 ora o finchè non diventino traslucide e lo sciroppo si sarà consumato.
Prelevare con una forchetta, mettendole su una gratella ad asciugare. Trascorso questo tempo tagliare a striscioline.

Impiattare la crema di mele murgine, la fettina di mela, i cantucci, l’uva sultanina e le mandorle, rifinendo il piatto con il limone caramellato, la cannella e le foglie di menta.

Buon appetito

In abbinamento: Sidro alla Mela Cotogna

 

 

 

 

 

 

728

Murgina apple soup, almond biscuits, caramelized lemon and cinnamon

Ingredients for 2 people

For the soup:

  • 250 g of murgine apples from Martina Franca (Ta) + 1 for dish decoration
  • 2 tablespoons of brown sugar
  • 50 ml of water
  • the juice of 1 lemon of the Gargano
  • 1 knob of butter

For the caramelized lemon:

  • the peel of 1 lemon
  • 1 tablespoon of brown sugar
  • 50 ml of water
  • 50 g of almond biscuits (see recipe here)
  • 30 g of toasted almonds
  • 30 g of sultanas
  • 3 tablespoons of cider with quince
  • cinnamon powder to taste
  • mint leaves

Let the raisins in the quince cider regenerate for 1/2 hour. After this time, drain and dry.

Crumble the cookies.

Chop the almonds.

Cut the apple to 1/2 and collect 2 thin slices, sauté in butter for 2 minutes.

Procedure for the soup:

Peel and dice the apples, put them in a bowl with the lemon juice. Put them in a saucepan adding the sugar and water. Put on the heat and cook over low heat and cover for 10 minutes. After this time, blend.

Procedure for caramelized lemon:

Cut the lemon peel into strips of 1 cm wide and 4 cm long.
Bring water to a boil in a steel pan and dip the rinds. Boil for 5 minutes. Drain and repeat the operation 3 times always returning the water.
Put the sugar and the water in a steel pan, let it melt, add the zest and cook over low heat for about 1/2 hour or until it becomes translucent and the syrup is consumed.
Take with a fork, putting them on a wire rack to dry. After this time cut into strips.

Serve the cream of murgine apples, the slice of apple, the cantucci, the sultanas and the almonds, finishing the dish with caramelized lemon and cinnamon.

Enjoy your meal

Tiziana Ingrassia

Autore: Tiziana Ingrassia

Diplomata al liceo artistico, pittrice e restauratrice di dipinti ed opere lignee e murarie, da sempre ho la passione per la cucina. Ho frequentato corsi con chef e pasticceri, cuoche esperte e artigiani, produttori agricoli e caseari. Il paradiso è fra i fornelli ed i prodotti della natura, mare e terra, pianura e montagna. Chef Express, cucino con Cuochi e Chef di qualità e pubblico qui i miei piatti. *Graduated from the art school, painter and restorer of paintings and wooden and masonry works, I have always had a passion for cooking. I attended courses with chefs and confectioners, expert cooks and artisans, farmers and dairy producers. Paradise is among the cookers and products of nature, sea and land, plains and mountains. Chef Express, I cook with Chefs and Chef of quality and public here my dishes.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *