Osteria “I Piaceri di Lucrezia” – Ferrara

Lucrezia Borgia, gaudenza lussureggiante della bellezza terrena, si reincarna nello stile semplice e perfetto dello Chef Giovanni Maria Ragazzi. Un cultore del cibo, della piacevolezza che accarezza e prepara alla cena in un rituale celebrativo di vera convivialità. Un piccolo locale con i tavoli a gomito da osteria, la cucina da dimensioni da Truck (2,8x 4,0 mt ), dove danza leggiadro proteggendo sotto le sue grandi braccia il suo aiuto in cucina. Gattone simpatico ed accattivante, leader del suo team al femminile che condivide con “Tati” , la moglie responsabile in sala.

Lucrezia Borgia, lush pleasure of earthly beauty, reincarnates in the simple and perfect style of Chef Giovanni Maria Ragazzi. A lover of food, of the pleasure that caresses and prepares for dinner in a ritual celebrating true conviviality. A small room with osteria-style tables, the Truck-sized kitchen (2.8x 4.0m), where she dances gracefully, protecting her help in the kitchen under her large arms. Gattone nice and captivating, leader of his female team that shares with “Tati”, his wife in charge in the room.

 

Degustazione

Antipasti: anguilla, alici e sarde di Comacchio in saòr (ottimo equilibrio degli ingredienti), salame da pentola alla griglia con rucola, polenta croccante e ristretto di aceto balsamico.

Primi piatti: caplaz di zucca alla ferrarese al ragù di coniglio e gnocchi di patate viola, ragù di cinghiale e tartufo….piatto dal sapore esplosivo e godurioso.

Secondi piatti: grigliata mista dello Chef (maiale, pollo, manzo, ovino) cotture perfette, carni morbide ed aromatiche.

Vino in abbinamento: “Marcello” Lambrusco dell’Emilia IGP – Ariola Vigne e Vini

 

Tasting

Appetizers: eel, anchovies and sardines from Comacchio in saòr (excellent balance of ingredients), grilled salami with rocket salad, crispy polenta with balsamic vinegar.

First courses: ferrarese-style pumpkin caplaz with rabbit ragout and purple potato gnocchi, wild boar ragu and truffle … a dish with an explosive and delightful flavor.

Second courses: the Chef’s mixed grill (pork, chicken, beef, sheep) perfect cooking, soft and aromatic meats.

Wine paired: “Marcello” Lambrusco of Emilia PGI – Ariola Vigne and Vini

Piatti tosti, importanti con la carezza delle cotture perfette e noi di Atavolacoidelfini, ci scusiamo per l’enfasi, ma testimoniare la dedizione di Giovanni e la piacevolezza che regala in quella micro cucina senza pass è uno spettacolo per stimolare quanti si esibiscono identici a se stessi in cattedrali attrezzate senz’anima culinaria. Siamo usciti all’01:00, con la lacrima emozionata e divertita, con la ciccia nel cuore e l’arte negli occhi.

Tough dishes, important with the caress of perfect cooking and us at Atavolacoidelfini, we apologize for the emphasis, but witnessing Giovanni’s dedication and the pleasure that he gives in that micro kitchen without a pass is a show to stimulate those who perform identical to themselves themselves in cathedrals equipped without a culinary soul. We left at 01:00, with a tearful and amused tear, with the flab in the heart and the art in the eyes.

Atavolacoidelfini accarezzati 🙂

Francesco Pignatelli

Autore: Francesco Pignatelli

Di cultura Agronomica, Product Specialist in Nutrizione, Nefrologia, Anestesia e Rianimazione, Cardiologia, Sommelier, Master in Viticoltura Enologia e Marketing del Vino. Natura, viaggi, sport, vino e nutraceutica sono la mia visione del benessere. Siamo quello che mangiamo, la convivialità apre la via ad amicizie e scoperte di valore. Leggere è un privilegio, un'opportunità incalcolabile, incontrare e comprendere il pensiero di ogni autore, l'infinito brusio di librerie e biblioteche sempre più digitali. *Of Agronomic Culture, Product Specialist in Nutrition, Nephrology, Anesthesia and Resuscitation, Cardiology, Sommelier, Masters in Viticulture, Wine and Wine Marketing. Nature, travel, sport, wine and nutraceuticals are my vision of wellness. We are what we eat, conviviality opens the way to friendships and discoveries of value. Reading is a privilege, an incalculable opportunity, to meet and understand the thought of every author, the infinite buzz of increasingly digital libraries and libraries.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *