Barchette di melanzane all’arrabbiata

Ingredienti per 2 persone

  • 4 melanzane nere di Fasano (Br)
  • 1 uovo medio di masseria bio
  • 60 g di canestrato pugliese grattugiato
  • 2 cucchiai di pane casereccio raffermo grattugiato
  • 150 g di fiordilatte pugliese
  • 50 g di pancetta affumicata
  • 1 piccolo peperoncino calabrese
  • 300 g di passata di pomodori ciliegia
  • 1 cipolla piccola bianca
  • 1 ciuffo di basilico
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di olive celline
  • sale

Lavare ed asciugare il basilico.

In una casseruola far rosolare in 1 cucchiaio di olio la cipolla tritata, aggiungere la passata di pomodori e il sale, cuocere per 20 minuti dopo il primo bollore. A cottura ultimata aggiungere il basilico spezzato con le mani.

Lavare, asciugare, togliere il picciolo e tagliare a 1/2 le melanzane. Tuffarle in acqua bollente salata e cuocere per 10 minuti. Scolare con un mestolo forato e lasciare intiepidire. Quando fredde, estrarre delicatamente la polpa fino a 4 mmm dal bordo della calotta. Dadolare.

In una padella far rosolare in olio e aglio, le melanzane per 10 minuti a fiamma dolce. Far raffreddare.

In una ciotola capiente inserire le melanzane, il canestrato, il pane casereccio, l’uovo, 3 cucchiai di passata di pomodoro, la pancetta affumicata tritata, il peperoncino, il sale ed amalgamare.

Riempire le calotte di melanzana con il composto, adagiarle in una pirofila di ceramica, distribuire in modo uniforme la passata di pomodoro, rifinire con canestrato, inserire in forno già caldo a 200° e cuocere per 20 minuti circa. Far gratinare gli ultimi 5 minuti con funzione grill.

Degustare le melanzane all’arrabbiata tiepide, a temperatura ambiente o come faceva mia nonna…il giorno dopo!

Buon appetito

719

Spicy aubergine

Ingredients for 2 people

  • 4 black aubergines from Fasano (Br)
  • 1 medium egg of organic farm
  • 60 g of grated Pugliese canestrato
  • 2 tablespoons of grated stale homemade bread
  • 150 g of Apulian fiordilatte
  • 50 g of smoked bacon
  • 1 small Calabrian pepper
  • 300 g of cherry tomato purée
  • 1 small white onion
  • 1 sprig of basil
  • 4 tablespoons of extra virgin olive oil celline
  • salt

Wash and dry the basil.

In a saucepan, brown the chopped onion in 1 tablespoon of oil, add the tomato puree and salt and cook for 20 minutes after the first boil. When cooked, add the broken basil with your hands.

Wash, dry, remove the stalk and cut the aubergines to 1/2. Dip them in boiling salted water and cook for 10 minutes. Drain with a slotted spoon and leave to cool. When cold, gently pull the pulp up to 4 mm from the edge of the shell. cut into cubes.

Brown the aubergines in a pan with oil and garlic for 10 minutes on a low flame. Allow to cool.

In a large bowl place the aubergines, the canestrato, the homemade bread, the egg, 3 tablespoons of tomato sauce, the minced smoked pancetta, the chilli pepper, the salt and mix.

Fill the eggplant caps with the mixture, place them in a ceramic baking dish, distribute the tomato puree evenly, finish with canestrato, place in a preheated oven at 200 ° and cook for about 20 minutes. Brown the last 5 minutes with the grill function.

Taste spicy aubergine at room temperature or as my grandmother did … the next day!

Enjoy your meal

Tiziana Ingrassia

Autore: Tiziana Ingrassia

Diplomata al liceo artistico, pittrice e restauratrice di dipinti ed opere lignee e murarie, da sempre ho la passione per la cucina. Ho frequentato corsi con chef e pasticceri, cuoche esperte e artigiani, produttori agricoli e caseari. Il paradiso è fra i fornelli ed i prodotti della natura, mare e terra, pianura e montagna. Cucino con Cuochi e Chef di qualità e pubblico qui i miei piatti. *Graduated from the art school, painter and restorer of paintings and wooden and masonry works, I have always had a passion for cooking. I attended courses with chefs and confectioners, expert cooks and artisans, farmers and dairy producers. Paradise is among the cookers and products of nature, sea and land, plains and mountains. I cook with Chefs and Chef of quality and public here my dishes.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *