Trento Doc – Teatro Margherita (Bari)

Due giorni di seminari e degustazioni nel versatile contenitore del Teatro Margherita, incantevole cartolina fra il lungomare e la città vecchia. Trento DOC sbarca e invade la Puglia con 30 delle 50 cantine associate con un totale di 100 etichette di bollicine, disponibili ai banchi di assaggio e nei tambureggianti seminari condotti dai 3 migliori Sommelier AIS 2016/17/18.

Two days of seminars and tastings in the versatile container of the Teatro Margherita, an enchanting postcard between the seafront and the old city. Trento DOC arrives and invades Puglia with 30 of the 50 wineries associated with a total of 100 sparkling wine labels, available for tasting and drumbeat seminars conducted by the 3 best AIS Sommeliers 2016/17/18.

L’evento ha accolto numerosi ospiti fra i quali tanti produttori Pugliesi e della Basilicata, una bella nota di promozione e convivialità fra territori e produzioni così diverse. Obbligatorio e dolce il saluto a Luciano Lunelli, enologo di elegante e chiara fama, scomparso appena due giorni prima.

The event welcomed many guests including many producers from Puglia and Basilicata, a beautiful note of promotion and conviviality between territories and such different productions. Mandatory and sweet is the greeting to Luciano Lunelli, a winemaker of elegant and clear fame, who died just two days before.

Il seminario condotto da Simone Loguercio, migliore sommelier 2018, ha descritto con semplicità e chiarezza le specificità delle bollicine espresse dal territorio Trentino: franchezza, verticalità, complessità e finezza che nel calice sempre brillante trovano facili abbinamenti enogastronomici. Bottiglie con affinamento sui lieviti spesso ben oltre il disciplinare con esiti in degustazione di grande emozione sensoriale in “Riserve” molto ben riuscite.

The seminar hosted by Simone Loguercio, the best 2018 sommelier, described with simplicity and clarity the specificities of the bubbles expressed by the Trentino territory: frankness, verticality, complexity and finesse that in the ever-bright glass find easy food and wine combinations. Bottles with aging on yeasts often well beyond the disciplinary with results in tasting of great sensorial emotion in very successful “Reserves”.

Delfini infinezza 🙂

Francesco Pignatelli

Autore: Francesco Pignatelli

Di cultura Agronomica, Product Specialist in Nutrizione, Nefrologia, Anestesia e Rianimazione, Cardiologia, Sommelier, Master in Viticoltura Enologia e Marketing del Vino. Natura, viaggi, sport, vino e nutraceutica sono la mia visione del benessere. Siamo quello che mangiamo, la convivialità apre la via ad amicizie e scoperte di valore. Leggere è un privilegio, un'opportunità incalcolabile, incontrare e comprendere il pensiero di ogni autore, l'infinito brusio di librerie e biblioteche sempre più digitali. *Of Agronomic Culture, Product Specialist in Nutrition, Nephrology, Anesthesia and Resuscitation, Cardiology, Sommelier, Masters in Viticulture, Wine and Wine Marketing. Nature, travel, sport, wine and nutraceuticals are my vision of wellness. We are what we eat, conviviality opens the way to friendships and discoveries of value. Reading is a privilege, an incalculable opportunity, to meet and understand the thought of every author, the infinite buzz of increasingly digital libraries and libraries.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *