Alimentazione idroponica: acqua e cibi per dimagrire e agevolare la funzione renale, pronti per la stagione invernale

La dieta idroponica ci aiuta a dimagrire e ci consente di prenderci cura dei nostri reni.

The hydroponic diet helps us lose weight and allows us to take care of our kidneys.

La giusta idratazione è un modo per rimanere in forma, perdere peso e avvantaggiarsi con la prevenzione primaria.. Per questo gli esperti consigliano di consumare ogni giorno almeno due litri d’acqua, meglio quelle povere di sodio (con concentrazione inferiore a 40 mg/l) e integrando i liquidi anche con tisane base di malva, camomilla, finocchio e carciofo.

The right hydration is a way to stay in shape, lose weight and take advantage of primary prevention. This is why experts advise consuming at least two liters of water every day, preferably those low in sodium (with a concentration below 40 mg / l) and supplementing the liquids also with herbal teas of mallow, chamomile, fennel and artichoke.

La dieta idroponica è semplice ed efficace. Si tratta di un’alimentazione equilibrata che prevede il consumo di alcuni cibi che stimolano la diuresi e migliorano il funzionamento dei reni. Fra gli alimenti preferiti, l’aglio, un potentissimo antibatterico perfetto per rendere gustoso ogni piatto, ma anche per depurare l’organismo e riattivare il metabolismo.

The hydroponic diet is simple and effective. It is a balanced diet that involves the consumption of some foods that stimulate diuresis and improve the functioning of the kidneys. Among the favorite foods, garlic, a powerful antibacterial perfect to make every dish tasty, but also to purify the body and reactivate the metabolism.

A tavola non possono mancare nemmeno le cipolle, che riducono il colesterolo e sono anche diuretiche, i peperoni, ricchi di vitamina A e C, i cavoli, i broccoli e i mirtilli. Da preferire la frutta secca ed il pesce fonti anche di Omega 3, le uova, la rucola ed il grano saraceno.

Even the onions, which reduce cholesterol, cannot be missed at the table, and they are also diuretics, peppers, rich in vitamin A and C, cabbage, broccoli and blueberries. Preferred are dried fruit and fish, also sources of Omega 3, eggs, rocket and buckwheat.

La giornata inizia con un bicchiere di acqua e limone per depurare l’organismo e fare il pieno di energie. Mezz’ora dopo potete consumare una colazione con pane integrale, miele, frutta e verdura di stagione. A pranzo gustate un piatto di pasta, accompagnati da un contorno di cavoli al vapore. A cena per un’insalata di verdure miste e pomodori, uova e pesce azzurro bollito o alla piastra.

The day begins with a glass of water and lemon to purify the body and fill up with energy. Half an hour later you can have a breakfast with wholemeal bread, honey, seasonal fruit and vegetables. At lunch, enjoy a pasta dish, accompanied by a side of steamed cabbage. Dinner for a salad of mixed vegetables and tomatoes, eggs and boiled or grilled blue fish.

Si tratta di indicazioni e riflessioni di carattere generico, sempre prima di iniziare ogni dieta di esclusione è fondamentale contattare il proprio medico. Uno specialista infatti sarà in grado di indicarvi se si tratta dell’alimentazione giusta per voi e se è compatibile con il vostro quadro clinico, fornendovi utili consigli.

These are generic indications and considerations, always before starting any exclusion diet it is essential to contact your doctor. In fact, a specialist will be able to tell you if it is the right diet for you and if it is compatible with your clinical picture, providing useful advice.

Delfini idrici 🙂

Francesco Pignatelli

Autore: Francesco Pignatelli

Di cultura Agronomica, Product Specialist in Nutrizione, Nefrologia, Anestesia e Rianimazione, Cardiologia, Sommelier, Master in Viticoltura Enologia e Marketing del Vino. Natura, viaggi, sport, vino e nutraceutica sono la mia visione del benessere. Siamo quello che mangiamo, la convivialità apre la via ad amicizie e scoperte di valore. Leggere è un privilegio, un'opportunità incalcolabile, incontrare e comprendere il pensiero di ogni autore, l'infinito brusio di librerie e biblioteche sempre più digitali. *Of Agronomic Culture, Product Specialist in Nutrition, Nephrology, Anesthesia and Resuscitation, Cardiology, Sommelier, Masters in Viticulture, Wine and Wine Marketing. Nature, travel, sport, wine and nutraceuticals are my vision of wellness. We are what we eat, conviviality opens the way to friendships and discoveries of value. Reading is a privilege, an incalculable opportunity, to meet and understand the thought of every author, the infinite buzz of increasingly digital libraries and libraries.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *