Libri e Pubblicazioni

More and More – Alessandra Aloisio

L’avvio del progetto Atavolacoidelfini, nel wine, nel food e nel viaggio professionale relativo, mi ha imposto di modificare l’esperienza pluriennale in area medico-specialistica, al linguaggio di cantine, produttori, chef ed altri ancora. Gli ambiti enogastronomici mi erano già familiari, ma bisogna dire che la comunicazione, il marketing e le attività promozionali che si sono sviluppate ad opera degli Statunitensi negli anni 90 e che anno visto le multinazionali farmaceutiche applicarle in modo estremo ed ineccepibile, non hanno novità di genere applicativo.

The launch of the Atavolacoidelfini project, in wine, food and related professional travel, forced me to change the many years of experience in the medical-specialist area, to the language of wineries, producers, chefs and others. The enogastronomic areas were already familiar to me, but it must be said that the communication, marketing and promotional activities that were developed by the Americans in the 90s and that year when the multinational pharmaceutical companies applied them in an extreme and unexceptionable way, have no news of application genre.

Il mondo agronomico, enologico e culinario ha ricevuto un impulso notevole negli ultimi 5 anni, piccole e micro aziende catapultate su temi della comunicazione e della promozione già molto sviluppati. Affrontare queste tematiche in modo familiare con neolaureati di conoscenza, privi di esperienza diretta del mercato, ha generato una commistione fra marketing, comunicazione, promozione, social media, like, contatti, media kit, dati vendita, indici di evoluzione e penetrazione di mercato, raccogliendo auspicabili successi e orribili nulla di fatto e se mi viene concessa l’equazione esemplificativa, se il Bio sta a prodotto di qualità, il social media marketing a comunicazione… anche NO!

The agronomic, oenological and culinary world has received a notable impetus in the last 5 years, small and micro companies catapulted on themes of communication and promotion already very developed. Tackling these issues in a familiar way with recent graduates of knowledge, without direct market experience, has generated a mixture of marketing, communication, promotion, social media, likes, contacts, media kits, sales data, indexes of evolution and market penetration, collecting desirable successes and horrible nothing done and if I am granted the example equation, if the Bio is to quality product, the social media marketing to communication … even NO!

Di tanti libri letti e corsi frequentati sull’argomento e con l’esigenza di aprire la mia rubrica “libri e pubblicazioni”, sono andato per mesi alla ricerca di un giovane professionista, che avesse in parallelo lo stesso background. In pratica il mio expertise in uscita dalle multinazionali e chi mostrandone conoscenza, lo applicasse in ingresso.

Of the many books read and courses attended on the subject and with the need to open my “books and publications” column, I went for months looking for a young professional, who had the same background in parallel. In practice, my expertise coming out of the multinationals and those showing knowledge of it, applied it to the entrance.

Incredibile scopro di avere la soluzione a 300mt da casa, Alessandra che incrociavo circa 20 anni fa nei pomeriggi di jogging. In realtà non ci siamo mai conosciuti, ma da agevolatore le consigliavo al volo come correre e Lei applicava, con successo.

Incredible, I find I have the solution at 300mt from home, Alessandra I met about 20 years ago on jogging afternoons. In reality we never met, but as a facilitator I advised her on the fly how to run and she applied successfully.

Qualche mese fa, la incrociamo dopo anni di rapidi consigli e smaglianti sorrisi, scopriamo che è la nipote di un’amica di mia moglie, compagna di un nostro amico fuori provincia, nonché trainer e coach formativo di una delle più importanti case automobilistiche internazionali, di cultura europea, udite, udite, ha scritto e pubblicato un libro sull’argomento, fantastico!

A few months ago, we meet her after years of quick advice and bright smiles, we discover that she is the niece of a friend of my wife, the companion of a friend of ours outside the province, as well as trainer and training coach of one of the most important international car manufacturers, of European culture, hear, hear, wrote and published a book on the subject, fantastic!

Il libro scritto come una sequenza di pensieri, di suggerimenti a fare sintesi di una grande quantità di libri letti sull’argomento, che riconosco fra le righe. La grande qualità di 190 pagine in 7 capitoli che possono essere presi a se stante, per trovare “una o la direzione”. L’abilità autobiografica descrittiva di questo manuale pratico, indirizzato all’amico “prossimo” da digerire, che passa dal cuore e dall’evoluzione personale di Alessandra. Un sorprendente manuale, facile da leggere, dove ogni frase è una freccia scagliata verso l’infinito, un argomento da ampliare, una possibilità per infinite gocce nell’oceano o per dirla alla Alessandra “cellula fra tante in un composto”. Coaching, preludio della comunicazione silenziosa e gentile, del marketing di dati veri, della promozione che genera esigenza, valori e cultura.

The book written as a sequence of thoughts, suggestions to summarize a large number of books read on the topic, which I recognize between the lines. The great quality of 190 pages in 7 chapters that can be taken in its own right, to find “one or the direction”. The autobiographical descriptive ability of this practical manual, addressed to the “next” friend to be digested, which passes from the heart and from the personal evolution of Alessandra. A surprising manual, easy to read, where each sentence is an arrow hurled towards infinity, a topic to be expanded, a possibility for infinite drops in the ocean or to put it to Alessandra “cell among many in a compound”. Coaching, a prelude to silent and polite communication, real data marketing, promotion that generates needs, values and culture.

Delfini inMore 🙂

Related Posts