Polpette di sgombro con tzatziki e ortaggi

Ingredienti per 2 persone

Per le polpette:

  • 300 g di sgombri dello Ionio
  • 100 g di pane raffermo grattugiato
  • 20 g di formaggio pecorino
  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaino di prezzemolo tritato
  • pane grattugiato
  • 1 uovo piccolo di masseria bio
  • olio extra vergine di olive ogliarola del tarantino per friggere
  • sale e pepe bianco

Per il tzatziki:

  • 150 grammi di yogurt greco
  • 150 g di cetriolo
  • 1 cucchiaino di crema di aglio
  • il succo di mezzo limone
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva ogliarola del tarantino
  • aneto tritato
  • falde di cipolla rossa
  • aceto di vino rosso
  • fettine di cetriolo
  • fettine di carota
  • foglie di prezzemolo
  • foglie di sedano

Mettere in una ciotola le falde di cipolla con l’aceto per 1 ora.

Procedimento per il tzatziki: spuntare, togliere la buccia e grattugiare il cetriolo. Inserirlo in un colino e fare scolare l’acqua di vegetazione per un’ora. Trascorso questo tempo, strizzarlo e metterlo in una ciotola, aggiungere lo yogurt, la crema di aglio, il sale, l’olio, il succo del limone e l’aneto, amalgamare.

Procedimento per le polpette: mettere in ammollo il pane con poca acqua, farla assorbire completamente, quindi strizzare. Lavare, asciugare, sfilettare, togliere la pelle e tritare finemente a coltello il pesce. Inserire in una ciotola con il pane, il tuorlo, il formaggio, il sale (poco) e il pepe macinato. Formare delle polpette compatte grandi quanto una pallina da ping pong, posizionare su un piatto e introdurre in frigorifero per 20 minuti circa. Trascorso questo tempo passare le polpette prima nell’uovo sbattuto e poi nel pane grattugiato. Friggerle in olio profondo fino a doratura. Sgocciolare e porre su carta assorbente.

Condire con olio gli ortaggi escluso le cipolle.

Impiattare il tzatziki, posizionare le polpette di sgombro rifinendo il piatto con gli ortaggi.

Buon appetito

In abbinamento: Superiore di Cartizze DOCG Valdobbiadene 2018

691

Tiziana Ingrassia

Autore: Tiziana Ingrassia

Diplomata al liceo artistico, pittrice e restauratrice di dipinti ed opere lignee e murarie, da sempre ho la passione per la cucina. Ho frequentato corsi con chef e pasticceri, cuoche esperte e artigiani, produttori agricoli e caseari. Il paradiso è fra i fornelli ed i prodotti della natura, mare e terra, pianura e montagna. Chef Express, cucino con Cuochi e Chef di qualità e pubblico qui i miei piatti. *Graduated from the art school, painter and restorer of paintings and wooden and masonry works, I have always had a passion for cooking. I attended courses with chefs and confectioners, expert cooks and artisans, farmers and dairy producers. Paradise is among the cookers and products of nature, sea and land, plains and mountains. Chef Express, I cook with Chefs and Chef of quality and public here my dishes.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *