Vinitaly 2019 – Verona

Forse l’edizione più frequentata degli ultimi anni, organizzata in modo molto selettivo per operatori e buyer, e molto accogliente nei numerosi eventi del fuori fiera. Qust’anno rapida accessibilità e gestione dei flussi. Stand italici liberi e naturalmente caotici, iperattivo il Veneto, la solita efficacia della Lombardia, Piemonte e Toscana, trabordante simpatia dell’Emilia Romagna. Lo spazio internazionale organizzato in modo rigido e con protocollo di presentazione non consentiva degustazioni libere, per cui la surreale impossibilità della comunicazione al passaggio libero.

Perhaps the most popular edition in recent years, organized in a very selective way for operators and buyers, and very welcoming in the numerous events held outside the fair. Quick accessibility and flow management this year. Free and naturally chaotic Italian stands, the Veneto is hyperactive, the usual effectiveness of Lombardy, Piedmont and Tuscany, overwhelming sympathy of Emilia Romagna. The internationally organized space with rigid presentation protocol did not allow free tastings, so the surreal impossibility of communication to free passage.

Master Class Sardegna

Interessante percorso su quattro vini del nord-ovest della bella isola di granito e di formaggi  e dolci in abbinamento, presentato da Pier Paolo Fiori Delegato AIS di Sassari e dal Sommelier Informatico Andrea Gori

Master Class Sardinia

Interesting itinerary on four wines from the north-west of the beautiful island of granite and cheeses and desserts in combination, presented by Pier Paolo Fiori Delegate AIS of Sassari and by the Sommelier Informatico Andrea Gori

Edizione pragmatica e costruttiva.

Pragmatic and constructive edition.

Delfini allaquinta 🙂

Francesco Pignatelli

Autore: Francesco Pignatelli

Di cultura Agronomica, Product Specialist in Nutrizione, Nefrologia, Anestesia e Rianimazione, Cardiologia, Sommelier, Master in Viticoltura Enologia e Marketing del Vino. Natura, viaggi, sport, vino e nutraceutica sono la mia visione del benessere. Siamo quello che mangiamo, la convivialità apre la via ad amicizie e scoperte di valore. Leggere è un privilegio, un'opportunità incalcolabile, incontrare e comprendere il pensiero di ogni autore, l'infinito brusio di librerie e biblioteche sempre più digitali. *Of Agronomic Culture, Product Specialist in Nutrition, Nephrology, Anesthesia and Resuscitation, Cardiology, Sommelier, Masters in Viticulture, Wine and Wine Marketing. Nature, travel, sport, wine and nutraceuticals are my vision of wellness. We are what we eat, conviviality opens the way to friendships and discoveries of value. Reading is a privilege, an incalculable opportunity, to meet and understand the thought of every author, the infinite buzz of increasingly digital libraries and libraries.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *