bietola selvatica, cucina pugliese, lampascioni, olio evo, puglia, secondi piatti, sgombro

Sgombro al vapore con insalata di lampascioni su pesto di bietole selvatiche

Ingredienti per 2 persone

  • 2 sgombri piccoli dello Ionio
  • 200 g di lampascioni lessati
  • 200 g di foglie di bietole selvatiche
  • 20 g di pinoli
  • olio extra vergine di olive Grossa di Gerace di Locri
  • origano secco
  • rosmarino fresco
  • 1 cucchiaino di aceto di vino rosso
  • sale e pepe

Eviscerare, lavare, tagliare con una forbice le pinne del dorso e togliere la spina agli sgombri. Asciugare con carta assorbente, condire con olio, rosmarino tritato, sale, pepe e origano secco. Arrotolare e chiudere con uno stecchino in legno.

 

Lavare e scottare in acqua bollente le foglie di bietola per pochi secondi, sgocciolare e tuffare in acqua fredda. Strizzare e frullare con i pinoli e tanto olio fino a che il composto risulti cremoso.

Tagliare a piccoli pezzi i lampascioni, condirli con olio, sale, pepe, origano e aceto. Mescolare con cura.

Cuocere a vapore gli sgombri facendo precedentemente bollire l’acqua, abbassare la fiamma al minimo, dopo 5 minuti sollevare il coperchio proseguendo sempre la cottura per altri 5 minuti. In questo modo il pesce resterà morbido, non perderà i liquidi di cottura, la sua consistenza e il colore vivo della pelle.

Impiattare il pesto di bietole selvatiche, l’insalata di lampascioni e lo sgombro. Servire subito.

Buon appetito

In abbinamento: Negroamaro – Spumante Rosato Dry

662

Steamed mackerel with lampascioni salad on wild chard pesto

Ingredients for 2 people

  • 2 small Ionian mackerels
  • 200 g of boiled lampascioni 2
  • 00 g of leaves of wild chard
  • 20 g of pine nuts
  • extra virgin olive oil
  • dried oregano
  • fresh rosemary
  • 1 teaspoon of red wine vinegar
  • salt and pepper

Eviscerate, wash, cut the fins of the back with a pair of scissors and remove the central spine from the mackerel. Dry with absorbent paper, season with oil, minced rosemary, salt, pepper and dried oregano. Roll and close with a wooden toothpick.

Wash and scald the chard leaves in boiling water for a few seconds, drain and dip in cold water. Squeeze and blend with pine nuts and oil until the mixture is creamy.

Cut the lampascioni into small pieces, season with oil, salt, pepper, oregano and vinegar. Mix carefully.

Steam the mackerel by first boiling the water, lower the heat to a minimum, after 5 minutes lift the lid and continue cooking for another 5 minutes. In this way the fish will remain soft, it will not lose the cooking liquids, its consistency and the bright color of the skin.

Put the wild chard pesto, the lampascioni salad and mackerel on a plate. Serve immediately.

Enjoy your meal

Related Posts