cardoncelli verdura, carne di agnello, cucina pugliese, formaggio pecorino, olio evo, puglia, secondi piatti

Cosciotto di agnello ai cardoncelli e pecorino

Ingredienti per 2 persone

  • 400 g di cosciotto di agnello pugliese a fette
  • 500 g di cardoncelli selvatici (verdura) di Santeramo in Colle (Ba)
  • 2 cipolle bianche
  • 1 spicchio di aglio di Palazzo San Gervasio (Pz)
  • 50 ml di vino bianco secco
  • 1 foglia di alloro
  • 20 g di formaggio pecorino pugliese (stag. 18 mesi)
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di olive multivarietali (Ogliarola del Bradano, Leccino, Coratina e Tarantina) di Matera
  • sale e pepe

Togliere la prima foglia e affettare le cipolle.

Pulire, lavare e lessare per 15 minuti in abbondante acqua salata i cardoncelli.

In una casseruola capiente rosolare in olio le cipolle e l’alloro per 5 minuti, aggiungere l’agnello e rosolare per altri 5 minuti fino a che sia dorato da tutte le parti, aggiungere il vino e sfumare. Inserire 500 ml di acqua bollente, il sale e il pepe al mulinello, mettere il coperchio e cuocere a fiamma media per 20 minuti.

Posizionare in  una tortiera di ceramica da forno uno strato di cardoncelli, inserire l’agnello, un’altro strato di verdure e rifinire con il pecorino. Mettere in forno già caldo a 180° per 20 minuti. Sfornare, impiattare e servire con fette di pane tostato.

Buon appetito

In abbinamento: Primitivo Di San Vito Matera DOC 2013

625

Related Posts