Ostuni Sparkling Wine – Ostuni (Br)

L’affascinante città bianca ospita nel Palazzo San Francesco il secondo evento Regionale organizzato da AIS Puglia che vuole stimolare il confronto fra le cantine aderenti produttrici di bollicine, classiche e charmat.  Circa 40 etichette, qualcuna anche inedita per una produzione totale di circa 100.000 bts, piccoli numeri, per future auspicate emozioni.  Intanto la scelta e la disponibilità delle location Pugliesi, mostrano tutte le potenzialità per ricettività, eleganza e cosa da non trascurare, le temperature fresche anche d’estate per degustare piacevolmente vini e bollicine.

 

 

L’amministrazione comunale con l’Ass. Maria Zurlo,  ha collaborato appieno alle due serate, la prima del 7 di gala, con abbinamenti alla cucina di qualità proposta dagli Chef Andrea Cannalire, Chef Massimo  Santoro e la promettente Chef Erika Ciaccia.

 

I partecipanti hanno avuto l’opportunità di degustare con attenzione le etichette, coadiuvati dalle considerazioni dei produttori ed enologi presenti, stimolati dai quesiti posti dalla direzione tecnica del Dott. Giuseppe Baldassarre e del Delegato Rocco Caliandro.

La serata del’ 8 aperta al pubblico più numeroso avvantaggiato della guida tecnica dei numerosi sommelier presenti.

Perlage e finezza, profumi ed armonia, rifermentazione in bottiglia, dosaggio ed affinamento, sono argomenti, affascinanti e complessi che motivano l’emozione e gli sguardi intensi dei produttori al momento del botto di ogni bottiglia.

 

A consuntivo dell’estate sparkling, il botto di soddisfazione lo possono esprimere AIS Puglia per il coordinamento, AIS Foggia con il consolidato evento di Monte Sant’Angelo ed ora con interessanti aspettative AIS Brindisi ad Ostuni. C’è tanto da affinare, ma gli apripista che si sono evidenziati in questa stagione spumantistica pugliese, hanno il merito di allargare il gruppo di aggueriti competitor che ambiscono al sorpasso quinquennale. Questo gratifica tutti, appassionati ed esperti, berremo più Pugliese, degusteremo la Sua migliore qualità, assisteremo ad entusiasmanti confronti enologici fuori regione.

Delfini incrostadipane 🙂

Francesco Pignatelli

Autore: Francesco Pignatelli

Di cultura Agronomica, Product Specialist in Nutrizione, Nefrologia, Anestesia e Rianimazione, Cardiologia, Sommelier, Master in Viticoltura Enologia e Marketing del Vino. Natura, viaggi, sport, vino e nutraceutica sono la mia visione del benessere. Siamo quello che mangiamo, la convivialità apre la via ad amicizie e scoperte di valore. Leggere è un privilegio, un'opportunità incalcolabile, incontrare e comprendere il pensiero di ogni autore, l'infinito brusio di librerie e biblioteche sempre più digitali. *Of Agronomic Culture, Product Specialist in Nutrition, Nephrology, Anesthesia and Resuscitation, Cardiology, Sommelier, Masters in Viticulture, Wine and Wine Marketing. Nature, travel, sport, wine and nutraceuticals are my vision of wellness. We are what we eat, conviviality opens the way to friendships and discoveries of value. Reading is a privilege, an incalculable opportunity, to meet and understand the thought of every author, the infinite buzz of increasingly digital libraries and libraries.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *