Cavatelli con cozze tarantine e fagioli cannellini

Ingredienti per 2 persone

  • 140 g di cavatelli freschi (vedi ricetta qui)
  • 120 g di fagioli cannellini freschi già sgusciati
  • 1 costa di sedano
  • 2 spicchio di aglio del Gargano
  • 2 pomodori fiaschetto di Manduria (Ta)
  • 500 g di cozze nere tarantine
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • olio extravergine di olive
  • sale e pepe

In una pentola inserire i fagioli cannellini, il sedano, uno spicchio di aglio, il sale, un giro di olio e tanta acqua fredda fino a sommergerli. Cuocere a fiamma bassa per 30 minuti circa. Togliere l’aglio.

Lavare, togliere il bisso e sgusciare le cozze con l’apposito attrezzo (grammella). Riporle in una ciotola di vetro filtrando con un colino a maglie fitte il liquido.

Lessare i cavatelli in acqua salata per 4 minuti.

In una larga padella far rosolare l’aglio con l’olio, aggiungere i pomodori fiaschetto spellati e privati dai semi, le cozze e 2 cucchiai del loro liquido, spadellare 2 minuti, unire i fagioli, i cavatelli lessati, il pepe al mulinello e il prezzemolo. Servire subito.

Buon appetito

In abbinamento: Primitivo Rosato – Salento IGP 2017

589

Tiziana Ingrassia

Autore: Tiziana Ingrassia

Diplomata al liceo artistico, pittrice e restauratrice di dipinti ed opere lignee e murarie, da sempre ho la passione per la cucina. Ho frequentato corsi con chef e pasticceri, cuoche esperte e artigiani, produttori agricoli e caseari. Il paradiso è fra i fornelli ed i prodotti della natura, mare e terra, pianura e montagna. Chef Express, cucino con Cuochi e Chef di qualità e pubblico qui i miei piatti. *Graduated from the art school, painter and restorer of paintings and wooden and masonry works, I have always had a passion for cooking. I attended courses with chefs and confectioners, expert cooks and artisans, farmers and dairy producers. Paradise is among the cookers and products of nature, sea and land, plains and mountains. Chef Express, I cook with Chefs and Chef of quality and public here my dishes.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *