linguine, murici, olio evo, pasta secca, pomodori fiaschetto, primi piatti, puglia, timo selvatico

Linguine con murici, cipolle e pomodori fiaschetto

Ingredienti per 2 persone

  • 160 g di linguine di semola trafilata al bronzo pugliese
  • 1 kg di murici tarantini (coccioli – “cueccele” in dialetto tarantino)
  • 500 g di cipolla bianca fresca di Leporano (Ta)
  • 200 g di pomodori fiaschetto di Manduria (Ta)
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di olive celline
  • aghi di timo selvatico di Porto Badisco (Le)
  • origano secco di macchia barese
  • sale e pepe

Lavare i murici più volte con acqua, porli in una casseruola capiente con acqua fredda e portarli ad ebollizione lentamente, affinchè fuoriescano parzialmente dalla conchiglia. Schiumare e dal primo bollore cuocere per 20 minuti. Far raffreddare, quindi con uno stecco di metallo estrarre la parte carnosa. Togliere con un coltellino il piede calloso dei murici. Tenere da parte.

Togliere le prime foglie e affettare le cipolle. Rosolarle in padella con l’olio per 5 minuti a fiamma media, aggiungere i pomodori, il timo e l’origano. Cuocere per 5 minuti con coperchio. Aggiungere ora i murici e il peperoncino, cuocere ancora per 5 minuti. Assaggiare e se necessario aggiungere il sale.

Lessare in abbondante acqua salata le linguine, aggiungerle al sugo di murici, cipolle e pomodori, spadellare per 1 minuto. Impiattare e rifinire con il pepe al mulinello. Servire subito.

Buon appetito

574

Related Posts