carciofi, cozze tarantine, cucina pugliese, olio al bergamotto, pasta secca, primi piatti, puglia, spaghetti

Spaghetti ai carciofi, cozze tarantine e BergamOlio

Ingredienti per 2 persone

  • 160 g di spaghetti di semola trafilata al bronzo
  • 4 carciofi violetti di Brindisi
  • 500 g di cozze tarantine
  • 2 spicchi di aglio del Gargano
  • 1 limone non trattato
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di olive leccino pugliese
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • sale e pepe
  • 1 cucchiaio di BergamOlio di Roccella Ionica (Rc)

Lavare, asciugare e tritare finemente a coltello il prezzemolo.

Pulire i carciofi, togliendo le foglie esterne più dure, spuntarli, affettarli sottilmente e tuffarli in acqua e limone, quindi sgocciolarli. Rosolarli in padella con 1 cucchiaio di olio e aglio per 5 minuti. Prelevarne 1/2 e frullare. Risulterà un composto cremoso.

Togliere il bisso, lavare e sgusciare le cozze con l’apposito attrezzo, la grammella. Riporle in una ciotola di vetro filtrando con un colino a maglie fitte il liquido.

= Cozze della Pescheria da Cesarino (Ta) =

In una padella antiaderente far rosolare l’aglio con l’olio, le cozze e parte del loro liquido, cuocere per 2 minuti, aggiungere ora gli spaghetti precedentemente lessati, i carciofi, la loro crema, il pepe al mulinello e spadellare ancora per 1 minuto.

Impiattare gli spaghetti ai carciofi e cozze, rifinendo il piatto con il BergamOlio e il prezzemolo. Servire subito.

Buon appetito

In abbinamento: Greco Oro Matera DOC 2014

560

Related Posts